Domenica 16 Giugno 2019

Nasce il Parco letterario® Le Terre di Dante tra Romagna e Toscana

Martedì 8 Luglio 2014
Foto di Antonio Martinetti

Domani la presentazione alla Dante Alighieri di Roma

Mercoledì 9 luglio alle ore 11.00, nella suggestiva Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze, sede romana della Società Dante Alighieri, l'istituzione nazionale che tutela la lingua e la cultura del nostro Paese nel Mondo, verrà presentato il nuovo Parco letterario® Le Terre di Dante. L'ultimo nato della rete de I parchi Letterari®, si presenta come il primo Parco itinerante che abbraccia un vasto territorio partendo da Firenze per arrivare a Ravenna.

Il nuovo Parco letterario® Le Terre di Dante ha già un suo sito www.leterredidante.it che mira a promuovere i luoghi incantevoli della Toscana e della Romagna resi immortali dalle opere del padre della lingua italiana che nei prossimi anni sarà celebrato in vista del settimo centenario dalla nascita (2015) e del settimo centenario dalla morte (2021).  

Il primo mezzo di contatto con il nuovo Parco è il sito web, ricco di contenuti e funzioni: l'elenco delle località del Parco Letterario ad ognuna delle quali è dedicata una pagina ricca di  informazioni; i "Viaggi di gruppo", con una rosa di  "pacchetti danteschi"; gli  "Itinerari Suggeriti", con un elenco di consigli su come trascorrere al  meglio un week end nelle Terre di Dante; "Il Treno di Dante" , una tratta  ferroviaria, la Faentina, che il percorso del tempo ha voluto come  collegamento tra Firenze e Ravenna, via Faenza, facilitando oggettivamente la  conoscenza di buona parte dei luoghi dell'esilio dantesco; le pagine "Eventi e Blog" e  "Shopping", con possibilità di acquistare on-line a prezzi scontati i  migliori prodotti delle "Terre di Dante".

Nelle pagine dedicate ai luoghi e in quelle degli itinerari è possibile acquistare on-line i coupon con le offerte speciali di ristoranti, alberghi, attività commerciali convenzionati con Le Terre di Dante.

L'attività commerciale del sito è gestita esclusivamente dalla Cooperativa MEC Di  Ravenna.

Domani a Roma, dopo i saluti del Segretario Generale della Società Dante Alighieri Alessandro Masi e del Presidente de I Parchi Letterari® Stanislao de Marsanich, Giuseppe Chicchi e Attilio Moroni della Cooperativa MEC presenteranno al pubblico il Parco  Letterario® Le Terre di Dante attraverso numerose informazioni sui pacchetti viaggio, tour itineranti, percorsi eno-gastronomici e naturalmente immagini dei luoghi.

Inoltre, il poeta scrittore Aldo Onorati dedicherà un suo intervento al duplice viaggio di Dante: quello fisico tra Firenze e Ravenna e quello spirituale accompagnato da Virgilio.

L'inaugurazione ufficiale del Parco Letterario® è prevista in occasione delle celebrazioni dantesche che si svolgeranno a Ravenna dal 14 settembre (Oltre Dante 2014).

A  settecentocinquanta anni dalla nascita del Poeta (1265) e a settecento  dalla  morte (1321), il Parco Letterario® Le Terre di Dante  propone un modo nuovo per conoscere ciò che il Poeta ha vissuto e narrato;  terre ricche di tradizione dove arte, cultura e storia  possono essere  visitate e vissute in molti dei loro  aspetti.

Il vasto  territorio che abbraccia Toscana e Romagna è  ancora ricco della presenza  di Dante Alighieri (Firenze, 22 maggio - 13 giugno 1265 - Ravenna, 14  settembre 1321), e della Sua opera: luoghi in cui ha vissuto, sofferto  e  trovato ispirazione per cantare ed evocare paesaggi e persone indelebili nella  storia e nell'immaginario collettivo.

Nato e  cresciuto a  Firenze, a quasi 37 anni Dante viene condannato all'esilio e  costretto  ad abbandonare per sempre la sua città. Inizia un lungo viaggio   solitario di città in città, di castello in castello, attraverso terre che  ha  immortalato nelle sue opere e di cui ha studiato il linguaggio e i fenomeni storico politici. Sono tanti i luoghi che assumono una identità  dantesca: da Firenze e le altre roccaforti toscane dell'epoca, si passa  attraverso il Parco delle Foreste Casentinesi alla Romagna di Rimini, Faenza e Ravenna fino al Delta del Po.

Tragedie, amori, passioni, paesaggi e suggestioni: il Parco Letterario® è concepito per permettere al viaggiatore esperienze uniche attraverso la visita dei luoghi  legati a personaggi ormai immortali. Itinerari e  tradizioni sospesi fra presente e passato, ripercorribili con  sapienza e  curiosità in ogni giorno dell'anno.

Fiorenza dentro dalla cerchia antica,/ond'ella  toglie  ancora e terza e nona,/si stava in pace, sobria e  pudica.(Paradiso., XV  canto);

Ravenna sta come stata è molt'anni:/l'aguglia da Polenta la si cova, (Inferno, canto  XXVII)

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it