Martedì 18 Dicembre 2018

Alla start up faentina Smart Domotics il premio Assodel, ingegno italiano e innovazione

Martedì 14 Luglio 2015 - Faenza

Nella splendida cornice del Golf Club – Castello di Tolcinasco, si è svolta giovedì scorso la kermesse annuale di Assodel, l'associazione che raggruppa le più importanti aziende presenti in Italia e attive nei vari settori dell'elettronica. Il Premio Assodel, giunto alla sua sesta edizione, è assegnato alle società che si sono particolarmente distinte nei campi dell’illuminazione, della domotica, dell'internet delle cose e del risparmio energetico. E quest'anno il premio è andato a Smart Domotics, società innovativa nel campo della domotica per il risparmio energetico, ospitata all’interno dell’Incubatore Torricelli di Faenza gestito da Centuria.


La startup faentina succede nell'albo d'oro a player di livello mondiale come Philips, Finder, Mitsubishi, e Samsung, vincitrice proprio lo scorso anno. I trionfi e riconoscimenti per Smart Domotics non sembrano arrestarsi. Miglior Prodotto del settore Clean Tech in Italia (Unicredit Start Lab). Miglior Progetto Mobilità Sostenibile (BMW). Tecnologia Cloud Innovativa (Aruba Programma Elite). E ora il premio Assodel.

"Per noi questo premio – dice Raffaele Borgini, CEO e socio fondatore di Smart Domotics - è di particolare pregio; sia per l'albo d'oro in sè, che ci vede premiati subito dopo Samsung, sia perchè va a riconoscere la validità e la forte componente innovativa delle nostre soluzioni nelle diverse funzioni che svolgono: il risparmio energetico e l'efficienza, il comfort con la domotica e internet delle cose, l'automazione con le app ed il monitoraggio dei consumi per le aziende con il cloud”.

Grande orgoglio viene espresso anche dal responsabile dell’area Startup & Neoimprenditoria di Centuria – Dario Monti – che ha seguito la startup Smart Domotics sin dalle sue fasi iniziali nell’Incubatore Torricelli: “Per chi come noi supporta le nuove aziende nelle tappe fondamentali dei primi anni di vita, si tratta della soddisfazione più grande. I successi riconosciuti dal mercato e confermati dai premi rappresentano una conferma all’efficacia dei nostri piani di affiancamento per le startup che ospitiamo. Non solo servizi e facilities, ma anche un ecosistema dell’innovazione che trasmette energia, competenze e relazioni. E che dà i suoi frutti”.

Questi riconoscimenti, insieme alle conferme dal mercato e dai clienti, imprimono una forte spinta ai piani di sviluppo dell’azienda, che comunica di puntare al programma di quotazione in borsa, nel segmento AIM - aziende ad alto potenziale, nel giro di 3 anni dall' inizio delle vendite a regime.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it