Venerdì 21 Luglio 2017

Al PalaCattani di Faenza si chiude GiocaSport: coinvolti oltre un migliaio di bambini

Lunedì 3 Aprile 2017 - Brisighella, Faenza

Le due giornate finali il 5 e 6 aprile

Si avvia a conclusione la trentaduesima edizione di “Giocasport”, realizzata in collaborazione fra le scuole elementari di Faenza e Brisighella, l‘assessorato allo Sport del Comune di Faenza, il Centro sportivo italiano (Csi) di Faenza, il Coni di Ravenna, l’Ufficio Provinciale scolastico di Ravenna e l'assessorato allo Sport della Provincia di Ravenna, con il contributo della Banca di Credito Cooperativo ravennate e imolese e del Centro commerciale La Filanda di Faenza.


Come per le precedenti edizioni, anche quest’anno a conclusione delle attività scolastiche sono previste due manifestazioni – mercoledì 5 e giovedì 6 aprile – al PalaCattani di Faenza, con tutti gli alunni delle scuole partecipanti.

Nella giornata di mercoledì 5 aprile, dalle ore 9 alle 12, al palasport di via Tambini i bambini delle classi quarte daranno vita ad attività legate agli schemi motori di base, sfidandosi in giochi quali staffettone (corsa e salto), trappola e conta centri.

L’appuntamento di giovedì 6 (sempre dalle 9.00 alle 12.00) è invece riservato agli alunni delle classi quinte e prevede tre giochi: percorso a staffetta, dodgeball e palla rilanciata.

Il progetto Giocasport, ideato nel 1985 da Daniele Gatti, insegnante faentino di educazione fisica assai noto nel mondo dello sport locale, è stato gestito e organizzato per l'ottavo anno consecutivo dai tecnici del Csi Federica Torrisi e Gianluca Palma e ha coinvolto in quest'anno scolastico oltre 1100 bambini in rappresentanza di 52 classi di quarta e quinta delle scuole elementari.

Agli alunni sono state proposte tematiche di educazione motoria finalizzate al miglioramento delle capacità coordinative e all’apprendimento della pratica sportiva, in un’ottica di educazione allo sport.
Ma “Giocasport” non è solo questo, infatti in questi anni sono state effettuate anche sperimentazioni che vanno dall’indagine sulle capacità fisiche dei ragazzi, al progetto della favola, fino all’educazione stradale in palestra, portando in questo caso un contributo a quanto già da tempo Amministrazione comunale e Polizia municipale stanno attuando sul nostro territorio.

“Fair play = Giocare lealmente” è il tema scelto per l’edizione 2017 della manifestazione. Oltre a riflettere su questo tema, gli alunni sono stati invitati a realizzare dei disegni per spiegare cosa intendono per fair play, disegni che saranno poi esposti dall' 8 al 18 aprile prossimi al Conad La Filanda.
Nella giornata di sabato 8 aprile al Conad La Filanda saranno, inoltre, premiati tutti i bambini che hanno partecipato alla manifestazione.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it