Domenica 19 Novembre 2017

Scuola / Coldiretti E-R: “Gli studenti cercano prospettive di lavoro nella produzione di cibo”

Martedì 14 Novembre 2017
Foto di repertorio

Alberghieri ed enogastronomia al top degli istituti professionali

“I primati della food valley in Emilia Romagna - segnala Coldiretti regionale - si trasferiscono anche sul fronte della scuola dove gli istituti per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera hanno fatto registrare per l’anno scolastico 2017-2018 il più alto numero di iscritti rispetto a tutti gli altri istituti professionali”. 

Coldiretti Emilia Romagna lo comunica “sulla base dei dati dell’Ufficio Scolastico Regionale, dai quali risulta che l’Alberghiero con 2.214 iscritti rappresenta il 31% di tutti gli istituti professionali e si colloca al quarto posto nelle preferenze dei nuovi iscritti dopo il Liceo Scientifico (8.033), il Liceo Linguistico (3.579) e Scienze Umane (3.267). Se ai servizi per l’enogastronomia e il turismo si aggiungono gli istituti professionali per l’Agricoltura (457 iscritti) e gli istituti tecnici di Agraria, Agroalimentare e Agroindustria (1.024 iscritti) risulta che in Emilia Romagna 3.700 nuovi iscritti vedono prospettive di lavoro futuro nella produzione di cibo e nelle attività connesse e tendono a privilegiare sbocchi professionali che riguardano l’agricoltura e l’alimentazione. La tendenza è confermata anche dal numero degli studenti che frequentano le scuole Alberghiere ed Agrarie che per l’anno in corso sono più di 20 mila in tutta la regione, oltre il 10 per cento del totale degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado".

"Si tratta di giovani – informa Coldiretti regionale – che potranno ricercare, tra gli altri, sbocchi professionali nelle varie attività multifunzionali dell’agricoltura dall’agriturismo alle fattorie didattiche, dalle attività di trasformazione alla vendita diretta dei prodotti tipici. È anche per sostenere questa tendenza che Coldiretti Emila Romagna collabora con le scuole agrarie ed alberghiere per sostenere le attività di orientamento degli alunni. La prima occasione di collaborazione sarà il progetto di orientamento “Alberghiero Scappi: come coltivare la passione!” ideato dall’Istituto Bartolomeo Scappi, per creare una finestra sul futuro per chi ha sogni e aspettative su una professione attraverso un percorso di studi di qualità. Il progetto prenderà il via giovedì 16 novembre 2017, nell’ambito della giornata di orientamento per alunni e genitori che si svolgerà dalle ore 13,45 alle 16,30 presso l’Istituto Bartolomeo Scappi di Castel San Pietro Terme. I produttori di Coldiretti del circuito Campagna Amica forniranno i prodotti agricoli per il cooking show che sarà realizzato da professori e studenti. Dalla zucca allo squacquerone, dal kiwi al miele, saranno tutti prodotti del territorio quelli che verranno utilizzati per realizzare i piatti della tradizione enogastronomica emiliano romagnola".

0Commenti ...Commenta anche tu!

...Commenta anche tu!




 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it