Venerdì 15 Dicembre 2017

BASKET / Arriva Bernareggio: la Rekico cerca la terza vittoria consecutiva

Martedì 5 Dicembre 2017 - Faenza

A pochi giorni dal derby vinto in casa dei cugini di Lugo, la Rekico ritorna in campo davanti al proprio pubblico, con l’obiettivo di centrare la terza vittoria consecutiva e il sesto sigillo casalingo. Ospite dei manfredi sarà la Pallacanestro Bernareggio, attesa mercoledì 6 dicembre alle 20.30 nell’imbattuto PalaCattani.

 

Dopo questo incontro i Raggisolaris non avranno il tempo di riposare, perché sabato saranno impegnati nella insidiosa trasferta ad Olginate. Curioso il calendario della Rekico che prevede in sette giorni, tre sfide contro formazioni neopromosse: Lugo, Bernareggio e Olginate.

 

L’AVVERSARIO

 

La Pallacanestro Bernareggio sta facendosi valere nel suo primo campionato assoluto di serie B come dimostrano i 10 punti in classifica, con un ruolino di marcia di 3 vittorie e altrettante sconfitte in casa e di 2 successi e 3 ko in trasferta. In realtà i lombardi avevano già ottenuto la promozione in questa serie nel 1999, ma hanno dovuto rinunciare per problemi economici. La filosofia di Bernareggio ricorda quella dei Raggisolaris nella stagione 2015/16, quando all’esordio nel terzo campionato nazionale, decisero di confermare gran parte del gruppo che aveva conquistato la promozione.

 

Dopo aver rinnovato la fiducia all’allenatore Marco Cardani, alla seconda stagione nel club, la dirigenza ha infatti inserito nel roster soltanto due nuovi giocatori, visti in campo contro la Rekico lo scorso anno: l’ala/pivot Eric Ruiu (ex Desio), terzo miglior marcatore dei suoi con 9.3 di media, e la guardia Lorenzo Restelli, arrivato dall’Urania Milano, entrambi 21enne. Il leader è ancora una volta Davide Bossola, ala/pivot da 13.4 punti di media, che insieme al playmaker Federico De Bettin (12.6 punti), garantisce l’apporto maggiore in fase offensiva. Completano l’elenco dei senior, la guardia Giacomo Baldini e l’ala Manuel Pastori.

 

Nel reparto under ci sono invece il confermato Simone Vecerina (classe 1999), guardia cresciuta nelle giovanili, il playmaker Giordano Bortolani (2000) e il centro Thomas Manina (2000). Anche in questa stagione Bernareggio ha sottoscritto una collaborazione con l’Olimpia Milano che ha mandato in prestito il centro Michele D’Ambrosio (1998), la guardia Samuele Giardini (2000) e la guardia Enrico Tomba (1999). Nello scorso campionato l’Olimpia prestò a Bernareggio il nostro Simone Aromando.

 

IL PREPARTITA

 

“La vittoria a Lugo è stata molto importante per la classifica e per il morale – spiega il general manager Andrea Baccarini – e ora dobbiamo dare continuità ai nostri risultati contro Bernareggio. Nonostante siano neopromossi, i lombardi stanno disputando un buon campionato, grazie anche al nucleo confermato dalla scorsa stagione che ha permesso loro di adattarsi subito alla categoria. Dovremo quindi avere la stessa intensità mostrata a Lugo, lottando per quaranta minuti senza mai avere cali di tensione".

 

"Nel derby i ragazzi mi sono piaciuti - aggiunge -, perché in un campo dove soltanto Lecco aveva vinto, hanno dominato per oltre trenta minuti raggiungendo i 24 punti di vantaggio, poi hanno avuto una flessione dovuta soprattutto agli avversari. Credo infatti che sia soprattutto merito di Lugo se sono riusciti a recuperare fino al -7 come dimostrano i 35 punti segnati nell’ultimo quarto con sei triple. Ora però pensiamo a Bernareggio, perché vogliamo continuare la nostra vincente marcia casalinga”.

 

PROSSIMO TURNO

 

La Rekico scenderà nuovamente in campo sabato 9 dicembre alle 21 in casa della Nuova Pallacanestro Olginate.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it