Sabato 22 Settembre 2018

"Samba da Vela" al Faventia Sales di Faenza, a sostegno dei progetti umanitari di Avsi

Venerdì 12 Gennaio 2018 - Faenza

Sabato 13 gennaio alle 21 al Faventia Sales (complesso ex Salesiani) in via San Giovanni Bosco 1 a Faenza avrà luogo lo spettacolo di beneficenza per AVSI: Samba da Vela, musica, ballo e cultura brasiliana. Uno straordinario ensemble di musicisti brasiliani ed italiani suoneranno dal vivo samba, bossa nova, carnaval.

 

Il nome curioso “Samba da Vela” deriva dall'organizzazione dell'evento così come lo si fa in Brasile, i musicisti si siedono intorno a un tavolo sul quale è posta una candela: si inizia a suonare all'accensione e non si smette fino a quando la candela brucia. Si suona, si canta, si ballano i migliori brani della musica popolare brasiliana attraverso un viaggio tra suoi grandi autori: Tom Jobim, Vinicius de Moraes, Chico Buarque, Adoniran Barbosa, João Gilberto.

 

Ingresso: adulti 12 euro, under 14 gratis, studenti 5 euro. Prenotazione obbligatoria con prevendita al 328 7698916. L’evento è realizzato con la collaborazione del Centro di Solidarietà di Faenza. Il ricavato andrà a sostegno dei progetti AVSI.

 

Fondazione AVSI è una ong nata nel 1972. Realizza progetti di cooperazione allo sviluppo con particolare attenzione all’educazione. Nella sua azione la prima attenzione è rivolta alla difesa e valorizzazione della dignità della persona, cardine di ogni progetto. AVSI opera in 30 Paesi del mondo in diversi ambiti: socioeducativo, sviluppo urbano, sanità, formazione al lavoro, agricoltura, sicurezza alimentare, acqua, energia, tutela dell’ambiente, emergenze umanitarie, migrazioni, diritti umani.

 

Da anni anche la città di Faenza partecipa ad una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per Avsi realizzata grazie al coinvolgimento di una rete di oltre 12mila sostenitori volontari e AVSI Point sia in Italia che all’estero. 

 

Ogni anno viene presentato un tema e uno slogan specifico che porti a riflettere sulla condizione dell’essere umano nelle varie parti del mondo, e che inoltre guidi anche la scelta dei vari progetti che hanno particolare necessità ed urgenza di essere sostenuti.

 

Quest’anno il titolo scelto è : “La casa dov'è?” ed i progetti sostenuti sono:
Siria. Ospedali aperti. Potenziare tre ospedali privati non profit ad Aleppo e Damasco, per garantire cure anche ai più indigenti, ai piccoli, alle madri sole, ai feriti.
Iraq. Un asilo per Qaraqosh. Ricostruire e aprire una scuola dell’infanzia a Qaraqosh in Iraq.
Uganda. Come a casa. Ridonare speranza ai giovani, rifugiati o figli di migranti, attraverso un percorso educativo
Italia. Portofranco. Aiuto allo studio. Seguire e accompagnare nelle difficoltà scolastiche gli studenti delle scuole medie superiori, sia italiani che stranieri, aiutandoli a studiare. È possibile ottenere maggiori informazioni e mantenersi informati sugli sviluppi dei progetti visitando il sito https://www.avsi.org/it/.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it