Martedì 18 Dicembre 2018

PALLAMANO / L'Handball Faenza vince in trasferta con la Poggibonsese (28-14) e rimane in testa

Lunedì 12 Marzo 2018
Mandelli

L’Handball Faenza non si ferma davanti alle brutte notizie arrivate in settimana, vince con sicurezza 28-14 sul campo della Poggibonsese e rimane in testa alla classifica davanti al Rapid Nonantola. La formazione di Simone Ronchi non ha risentito delle assenze per infortunio di Rinaldo Ceroni e Rossi, giocatori fondamentale, e del contraccolpo a livello morale per la decisione del giudice sportivo che analizzando il supplemento di referto degli arbitri dopo il reclamo di Parma per un presunto errore tecnico dei cronometristi e dei direttori di gara a due minuti, dal termine ha deciso per la ripetizione della partita che era stata vinta di misura 18-19 da Faenza.


Sul parquet in terra toscana posizionato sotto un pallone pressostatico e per questo reso scivoloso a tratti dalla condensa dovuta al clima, Faenza ha messo subito le cose in chiaro con un parziale (6-0) che poi ha segnato tutto l’andamento della gara. Il vantaggio si è via via dilatato e alla fine del primo tempo era già di dieci reti (5-15). Nel secondo tempo la squadra biancoazzurra ha controllato il tentativo di rientro di Poggibonsese alla disperata ricerca di punti salvezza, ma troppo evidente è apparso il divario tecnico. Il punteggio finale (14-28) è netto.

Note di merito nel Faenza per il portiere Mandelli, che ha rintuzzato il tentativo dei toscani di avvicinarsi, e per Lega che ha supplito molto bene all’assenza di Ceroni giocando in ruolo non suo.

L’Handball Faenza ha presentato a sua volta ricorso contro la avversa decisione del giudice sul match giocata a Parma, adducendo la propria assoluta buona fede nel comportamento in partita.

Con otto lunghezze sulla terza, a quattro giornate dal termine, a Faenza è sufficiente un solo punto per avere l’aritmetica certezza di accedere alla finale a otto tra le migliori prime e seconde dei gironi di A2 che si contenderanno l’unico posto disponibile in A1.

Sabato prossimo, 17 marzo, ancora partita in trasferta per l’Handball Faenza contro il Chiaravalle, formazione in lotta per la salvezza.

Il tabellino della partita

Pallamano Poggibonsese - Handball Faenza 14-28 (p.t. 5-15)

POGGIBONSESE: Lenzi; Cumbo, Buffoli 4, Del Mastio 3, Jacopo Magnani 5, Mirko Magnani, Mariottini, Albanesi, Bozzi 1, Senesi, Tippe, Fedeli 1, Raffaele Bacciottini, Alberto Bacciottini. All. Frullano
FAENZA: Mandelli, Minarini, Fuzzi; Garnero, Fadda 2, Vanoli 3, Lega 3, Bartoli 1, Matteo Folli 6, Panetti 1, Alpi 3, Tramonti 3, Manuele Folli 5, Amaroli 1. All. Ronchi.
ARBITRI: Paccosi e Borgi.
NOTE: Esclusioni due minuti per Faenza: Garnero, Vanoli, Poggibonsese: nessuno. Rigori: Poggibonsese 0 su 2; Faenza 1 su 1

Le altre gare della prima giornata del girone C:
Rapid Nonantola -Asalb Bastia 35-20; Monteprandone -Olimpic Massa Marittima 28-31; Parma -Secchia Rubiera 19-17; Ambra Poggio a Caiano-Chiaravalle 33 -20; Carrara –Camerano 29-25.

Classifica. Faenza 33; Nonantola 32; Ambra, Rubiera 25; Parma 24; Olimpic Massa Marittima 17; Carrara 15; Poggibonsese 13; Camerano 12; Monteprandone, Chiaravalle 8; Bastia 2. Faenza e Parma una gara in meno

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it