Giovedì 18 Ottobre 2018

CALCIO / Faenza calcio ribalta il risultato e porta a casa tre punti vincendo contro Sanpaimola

Lunedì 16 Aprile 2018 - Faenza
Luca Gardenghi

Ribalta il risultato e porta a casa tre punti preziosi il Faenza calcio che supera il Sanpaimola diretta concorrente nella lotta salvezza. Infuocato il finale in cui la squadra biancoazzurra è riuscita a impattare e vincere dopo esser stata sotto per buona parte della gara.

LA CRONACA
Al 2’ la prima occasione è per il Sanpa con Colino il cui tiro dalla distanza è deviato da Tassinari. Replica immediata del Faenza con Gardenghi bravo a portar palla e a crossare per Fantinelli che colpisce di testa, ma debolmente chiamando alla facile parata Calderoni.

Al 10’ la squadra biancoazzurra ha una ghiotta occasione per passare in vantaggio grazie a una intuizione di Gardenghi che mette in profondità per Negrini bravo a inserirsi e a colpire, trovando però la valida opposizione di Calderoni. Sei minuti dopo, altra chiara opportunità per Missiroli che non è efficace nel suo colpo di testa a conclusione di una buona apertura di Negrini rifinita da cross di Gardenghi.

Dopo una punizione dal limite di Fontana che manda il pallone sopra la traversa, il Sanpa passa in vantaggio al 24’: iniziativa di Visani che recupera la sfera e crossa in area dove, quasi sulla linea di fondo Musiani aggancia, ed evitando il contrasto di Albonetti, con un diagonale supera Tassinari. Dopo quattro minuti è Gardenghi a prendere il pallone dal limite e sfoderare destro che Calderoni intercetta confermandosi reattivo.

Replica il Sanpa che ci prova prima con Colino e poi con Borini che rubata palla a Fontana si invola verso la porta e poi conclude con un velenoso tiro di destro a incrociare, spedendo il pallone di poco a lato.

Nel secondo tempo, subito il Sanpa insidioso al 6’: calcio di punizione dell’ex Errani sul cui traversone è puntuale il colpo di testa di Temporin, ma il pallone termina alto. Passa una ventina di minuti in cui il Sanpa controlla bene e si propone per due volte in avanti pericolosamente: prima sugli sviluppi di un calcio d’angolo trovando la deviazione di Tassinari e poi con il centravanti Colino che in una ripartenza resiste al contrasto di De Luca e tira a rete, senza dare difficoltà al portiere manfredo.

Pochi minuti e al 29’ il Faenza pareggia: rilancio verso l’area imolese, il giovane Navarro conquista palla e la difende sul contrasto di Temporin finendo a terra guadagnando un calcio di rigore che Gardenghi realizza con precisione.

Il Faenza ci crede e cerca il ribaltamento del risultato riuscendo dopo 10 minuti a coronare gli sforzi. È il 39’ quando su una rimessa laterale è lesto Gardenghi a servire in verticale Giacomo Lanzoni che entra in area e di sinistro supera Calderoni spedendo il pallone sotto la traversa.
Domenica 22 aprile per il Faenza trasferta con l’Argentana: gara particolare per i biancoazzurri Negrini e Grazhdani, ex di turno.

Fulvio Assirelli, allenatore del Faenza calcio: "Inizialmente è stata una partita equilibrata, poi abbiamo avuto una ottima opportunità con Negrini fermato da un bell’intervento di Calderoni e altre due con Missiroli e Gardenghi. Il Sanpa è passato nella seconda occasione in cui si proponeva in avanti. Potevamo gestire meglio e non prendere gol. Dopo non è stato facile perché il Sanpa è squadra ordinata. Ci siamo giocati tutte le carte, siamo diventati più offensivi ottenendo prima il pareggio e poi la vittoria che per quello che si è visto in campo mi sembra legittima. Stiamo facendo giocare tanti giovani e oggi Navarro quando è entrato ha dato fisicità diversa. Era importante conquistare la vittoria e distanziare le nostre avversarie. A parlare è stato il campo e non cedo alla provocazione di chi la vuole buttare in polemica dall’altra parte. Ce la dovremo giocare fino all’ultima giornata, ma siamo padroni del nostro destino e dipendiamo solo da noi".


IL BOLLETTINO


FAENZA: Tassinari, Albonetti (32’ st Navarro), Fontana, Gavelli, Bertoni (22’ st Savioni), De Luca, G.Lanzoni (46’ st L. Franceschini), Missiroli, Negrini (22’st Marocchi), Gardenghi, Fantinelli. A disposizione: Bentivoglio, F. Lanzoni, D. Franceschini. All. Assirelli.

SANPAIMOLA: Calderoni, Tonetti (45’ st Maranini), Musiani, Visani (22’ st Piva), Landini, Temporin, Meacci, Errani, Colino, Borini, Russomanno (27’ st Piancastelli). A disposizione: Baldani, Alpi, Alessandrini, Carboni. All. Mariani.

Arbitro: Ozzella di Benevento.
Reti: 27’ pt Musiani, 29’ st Gardenghi (r), 39’ st G.Lanzoni.
Ammoniti: Negrini, Fontana, Landini, Meacci.
Angoli: 5-4.
Recupero: 0’- 6’.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it