Martedì 21 Agosto 2018

Eventi. A Castel Bolognese arriva la Sagra di Pentecoste: ecco tutte le iniziative in programma

Mercoledì 16 Maggio 2018 - Castel Bolognese
Un delle opere della mostra “Alberto Mingotti, ceramiche”

Anche quest’anno, la Sagra di Pentecoste (17-21 maggio) offrirà importanti appuntamenti culturali promossi dall’Amministrazione comunale di Castel Bolognese. Per iniziare, la Sala Espositiva e la Chiesa di Santa Maria della Misericordia (via Emilia Interna 86/A-90) ospiteranno la mostra “Alberto Mingotti, ceramiche”.

Alberto Mingotti, “scultore della ceramica”, opera tra Faenza, Castel Bolognese e Riolo Terme vantando numerose presenze a mostre personali e collettive in Italia ed all’estero. Proveniente dall’Accademia di Belle Arti di Bologna, docente dell’Istituto d’Arte per la Ceramica di Faenza dal 1980, ha avuto uno studio a Forlì (dal 1977 al 1983) dove ha realizzato maioliche a lustro. Arturo Martini e Angelo Biancini sono i suoi maestri di riferimento. La scultura ceramica di Mingotti è aspra come la terra da cui deriva e dolce e gentile come gli smalti che la ricoprono; popolare e colta, contadina e nobile, ingenua e sofisticata. I soggetti preferiti sono persone e cose di sua conoscenza che rivisita con pose, situazioni compositive e aggettivazioni quasi surrealiste rendendole testimoni inattuali di un mondo innocente, giocoso, sereno e lieve. La mostra a Castel Bolognese, inaugurata sabato 12 maggio, resterà aperta fino al 27 maggio nei seguenti orari: domenica e festivi 10-12.30 e 17-19.30; feriali 17-19.30. Nelle giornate della Sagra (dal 17 al 21 maggio) l’orario di apertura sarà prolungato fino alle ore 23.

 

Aperture straordinarie anche per il Museo civico (Viale Umberto I, 56), recentemente riqualificato con la ritinteggiatura a nuovo delle pareti esterne ed altri interventi. Durante la Pentecoste speciale opening sabato 19 maggio dalle 16 alle 19; domenica 20 dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19; lunedì 21 maggio dalle 16 alle 19. Accanto alle opere suddivise nelle tre sezioni artistica, storica e archeologica, con raccolte rinnovate e accresciute, dotate di apparati esplicativi e didattici, si potranno apprezzare le “ultime donazioni”che verranno presentate domenica 20 maggio alle ore 10.30. Non mancherà nel Chiostro comunale il tradizionale "Angolo della cultura", a cura della Pro Loco in collaborazione con la biblioteca comunale. Meritano sicuramente una visita anche il Museo parrocchiale e le proiezioni in via Garavini a cura della famiglia Minarini. Inoltre, novità di quest’anno, è “L’angolo d’arte, di vino e delle idee”, mostra temporanea in piazza Bernardi di Daniele Cantoni, Domenico Gentilini, Graziano Nenni, Rosetta Tronconi, con i vini della Fattoria Camerone e le creazioni di Cavena. 

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it