Giovedì 18 Ottobre 2018

Scuola. ITS Oriani Faenza: all’Azienda Agricola Casadio premiata la classe 3A-GRAF

Martedì 29 Maggio 2018 - Faenza

Si è tenuto nella mattina di oggi, martedì 29 maggio, presso l’Azienda Agricola Casadio, nelle Vigne dei Gessi di Brisighella, il conferimento di premi e riconoscimenti ai tre vincitori della classe 3A-GRAF dell’ITS Oriani, Massimo Bosi, 1° classificato con 100 euro più 6 bottiglie vino Abisso, Giulia Tampieri, 2a classificata con 50 euro, ed Enrico Finoia, 3° classificato con 25 euro, per la progettazione dell’etichetta per la prima bottiglia che inaugura la serie dei vini bianchi della casa vinicola, che fino ad oggi produceva solamente vini rossi. 

Era previsto dal bando solo il primo classificato, ma dopo aver apprezzato la qualità dei lavori, il comitato di valutazione ha esteso i premi.

 

‘Abisso’ – è questo il nome del ‘bianco’ neonato – è un unicum, che nasce dalla selezione di uve ‘grechetto gentile’ coltivate nella tenuta collinare dell'azienda, all'interno del Parco Naturale della Vena del Gesso Romagnola. Questo aspetto, unito all'altitudine dei vigneti (oltre 400 metri sul livello del mare), influenza in modo deciso il carattere del vino, donandogli freschezza sapidità e note minerali, supportate da un notevole bouquet di fiori bianchi che inondano il naso, a dimostrazione di come il microclima influenzi in modo determinante le caratteristiche di un vino.

 

“Si è trattato di un magnifico gioco di squadra – hanno spiegato Antonio Casadio e sua moglie, titolari dell’azienda omonima – che ha visto Annunziata Trivisone, docente dell’Istituto Tecnico Oriani di Faenza, alla guida della classe, assistita dai docenti Nicola Fracchiolla e Alberto Ghetti, con la collaborazione di Katia Poletti, esperta guida speleologica nonché presidente del Gruppo Speleologico Faentino, e ovviamente dalla nostra azienda”. I docenti hanno altresì spiegato il senso del progetto, che ha permesso ai giovani studenti di realizzare un’esperienza notevole con visita guidata alla cantina e al territorio nel cuore delle splendide colline dell’Appennino Romagnolo.

 

L’etichetta realizzata dai ragazzi, totalmente inedita e originale, è meritoria di apprezzamento per aver interpretato ed evocato i valori relativi al prodotto attraverso iconografia, caratteri tipografici, colori e stile di rappresentazione grafica, coordinata con gli elementi essenziali dell’immagine aziendale. Alla cerimonia era presente, oltre ai docenti della scuola, anche Alessandro Ricci, assessore alla Cultura, Ambiente, Turismo, Informatica e Sport del Comune di Brisighella, a suggellare la rete sinergica tra aziende del territorio, mondo della scuola e istituzioni. L'azienda Casadio invita al battesimo ufficiale del vino ‘Abisso’ durante l’‘Abisso Day’, il 21 luglio p.v. presso la sede della tenuta a Brisighella.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it