Domenica 24 Giugno 2018

Scuola. Faenza: inaugurato il nuovo giardino dell'asilo nido 8 marzo

Martedì 12 Giugno 2018 - Faenza
Una foto dell'inaugurazione

E' stato inaugurato nei giorni scorsi, in occasione della festa di fine anno dell'asilo, il nuovo giardino del nido d'infanzia "8 marzo", in via Cervia 4 a Faenza. La cooperativa sociale Zerocento gestisce, per conto del Comune di Faenza, l'asilo nido 8 marzo dal 1991 e, nel tempo, ha investito molto in opere strutturali per apportare migliorie al servizio, con l’obiettivo di mantenere spazi con caratteristiche di sicurezza, gradevolezza estetica e funzionalità. 

Nel corso dell'ultimo anno educativo è stato proposto e realizzato un progetto migliorativo e innovativo riguardante il giardino del nido. Il nuovo giardino è costituito da una collinetta a forma di balena, con percorsi in cui i bambini possono sostare in tappe di gioco quali l’anfiteatro e il palco per i momenti collettivi, un piccolo tunnel sotterraneo per la percezione corporea e la scoperta, il percorso su tronchi per sviluppare l’equilibrio, la vasca ad acqua, la scalata in materiale di riciclo, il labirinto di siepi.

 

"Il giardino" - spiega Arianna Marchi, presidente della cooperativa Zerocento - "diventa così lo spazio in cui dare continuità e concretezza al progetto educativo di outdoor education, promuovere l’esplorazione dell’ambiente, il gioco spontaneo, il movimento, l’utilizzo dei sensi e il contatto diretto con gli elementi della natura. Le bambine e i bambini imparano a interrogare e conoscere la realtà che li circonda e a percepire se stessi in relazione al mondo, favorendo l’autonomia e l’autostima”. La progettazione e la realizzazione del giardino hanno rappresentato un investimento importante per la cooperativa sociale Zerocento, condiviso dal Comune di Faenza. La realizzazione è dell’architetto Roberta Bandini dello studio LBL A + partners di Faenza.

 

"Siamo molto soddisfatti della realizzazione di questo progetto" - sottolinea l'assessore alle politiche educative del Comune di Faenza Simona Sangiorgi - "che permette di arricchire l'offerta educativa del servizio nella nostra città, promuovendo attività di gioco, apprendimento, movimento e socializzazione all'aria aperta in un contesto naturale e stimolante".

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it