Martedì 21 Agosto 2018

Denuncia. Faenza, transessuale pedina con un suv automobilista lungo via Emilia per adescarlo

Martedì 7 Agosto 2018 - Faenza
Foto di repertorio

Un transessuale, classe '68, di origini brasiliane è stato denunciato in stato di libertà per violenza privata e minacce. Qualche sera fa, i Carabinieri del Comando di Faenza, hanno ricevuto una segnalazione da parte di una barista di un locale del centro cittadino, a proposito di un giovane 20enne, che in stato di forte agitazione era entrato nel bar chiedendo ai presenti di chiamare il 112 perchè inseguito da uno sconosciuto.  

Dopo l'arrivo sul posto, il ragazzo ha raccontato ai militari di essere stato inseguito da un suv, con a bordo un transessuale, lungo via Emilia per ben due volte: la prima volta il transessuale aveva fatto inversione di marcia e aveva iniziato a lampeggiare al ragazzo, per convincerlo ad accostare, il quale per paura aveva accellarato, riuscendo così a depistare il suo inseguitore.

La seconda dopo qualche ora, quando il ragazzo viaggiando sempre su via Emilia di ritorno verso Faenza dopo aver trascorso la serata con alcuni amici, si era accorto che il suv di prima aveva ripreso nuovamente a seguirlo, sbucando da una stazione di servizio. Giunti ad un incrocio, il transessuale si era affiancato all'auto del giovane ed aveva cercato, con ammiccamenti e parole, di convincerlo a fermarsi per ricevere qualche prestazioni sessuale.

Il ragazzo, continuando a guidare, ha deciso così di rifugiarsi in un bar del centro per chiamare i Carabinieri. Ma il trans l'ha seguito e giunto all'interno del locale ha iniziato a minacciare il 20enne dicendo che "gliel'avrebbe fatta pagare".

Nelle scorse settimane segnalazioni simili erano giunte al Comando da diverse persone, che lamentavano di aver subito inseguimenti lungo via Emilia da parte di un'auto (che combacia con quella descritta dal ragazzo), rischiando anche di fare incidenti. 

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it