Martedì 18 Dicembre 2018

Sindacati. Cisa Allegion di Faenza, Stavale (Ugl): "Chiuso il rinnovo del contratto integrativo"

Mercoledì 8 Agosto 2018
Francesco Stavale

Chiuso con successo, dopo un lungo periodo di negoziazione, il rinnovo del contratto integrativo 2018-2020 fra la multinazionale con sede a Faenza Cisa Allegion e tutte le sigle sindacali (Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm Uil e Ugl Metalmeccanici) presenti nell’azienda romagnola specializzata in serramenti. Un accordo già ratificato con oltre il 90% dei pareri favorevoli dei lavoratori, con 240 voti validi su 247 votanti.

“È un importante risultato a cui s’è giunti anche grazie all’opera dell’Ugl in una trattativa a tratti aspra. Si pensi che si partiva dalla richiesta della società con sede a Dublino di ridurre i salari dei lavoratori. La nostra sigla, nella ricerca dell’accordo, ha sempre cercato di raggiungere l’obiettivo di un buon modello funzionale fra datore di lavoro e dipendenti, con lo sguardo rivolto al welfare, facendo conciliare tempi di vita e tempi di lavoro” commenta Francesco Stavale, coordinatore provinciale Ugl Metalmeccanici di Ravenna.

"Nel contratto viene riconosciuta una posta di premio legato ai risultati di 6.000 euro (in quote da circa 2.000 euro annui) raggiungibili nel triennio, aggiuntivi alle retribuzioni del contratto nazionale. Viene concessa più flessibilità nell'utilizzo dei permessi non retribuiti e 5 ore di permesso aggiuntivo per esami medici in particolare nel caso di screening diagnostici e prevenzione per le donne. Aumenta il contributo aziendale per chi decide di investire sulla previdenza integrativa. Nell’accordo, inoltre, viene ampliata la casistica di motivazioni aggiuntive per l'anticipo del Tfr, si allinea alle nuove necessità la formazione professionale, agganciandola al contratto collettivo nazionale e infine si implementano le borse di studio per i figli dei dipendenti" si legge nella nota sindacale.

“Risultati raggiunti anche grazie alla tenacia dell’Ugl che ha indicato la via ed ha tenuto duro sulle singole richieste” conclude il coordinatore provinciale Ugl Metalmeccanici di Ravenna Francesco Stavale.

 

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it