Giovedì 24 Gennaio 2019

Arte a 360°. Prometeo Faenza diventa spazio dedicato ad ogni artista: al via incontri sul progetto

Mercoledì 7 Novembre 2018 - Faenza

Una vera e propria chiamata all’azione in nome dell’arte, questa è la missione del progetto “Prometeo Wunderkammer” che sarà presentato venerdì 9 novembre al Circolo Arci Prometeo. L’iniziativa è stata presentata da Alessandra Festa, presidente del circolo che ha commentato: "Dopo le mostre personali del progetto Arte da Zero, che è stato il leit motiv del 2018, eravamo pronti per nuovi stimoli. Durante il brain storming è stato proposta la parola Wunderkammer e ci è sembrata perfetta." 


"Quello che noi vorremmo - aggiunge - è proprio trasformare il Prometeo in una “camera delle meraviglie” in cui ciascun artista avrà un suo spazio per esprimersi liberamente e in qualunque forma.Liberamente e in qualunque forma significa che la Wunderkammer non si limita all’arte figurativa, al contrario sono invitati anche musicisti, poeti, designer… e curiosi".

"La speranza - conclude la presidente - è che in tanti si sentano chiamati in causa e rispondano al nostro invito. Siamo curiosi di scoprire cosa salterà fuori dalla “commistione” di arti e artisti e di entrare finalmente nella camera delle meraviglie".

Il progetto si articola in più fasi:

- venerdì 9/11 20:30-23:30
Prometeo Wunderkammer | presentazioni
Incontro di conoscenza, condivisione del percorso artistico e delle proprie ispirazioni.
https://www.facebook.com/events/1407275289374970/.

- venerdì 16/11 20:00 – 22:00
Prometeo Wunderkammer | presentazioni
Incontro e discussione per scegliere il tema della prima mostra della Prometeo Wunderkammer del 2019.
https://www.facebook.com/events/298298887436667/.

- Gestazione: dopo questi primi due incontri sarà il momento della gestazione, tempo prolifico in cui ciascun artista svilupperà il tema. 


0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it