Giovedì 24 Gennaio 2019

E-R School of Food. Al via il contest che tramite la cucina aiuta gli adolescenti a interagire

Giovedì 22 Novembre 2018
Foto di repertorio

Si sono aperte le iscrizioni a E-R School of Food 2018/2019, il contest da sempre legato all’utilizzo costruttivo dei nuovi media, a un’alimentazione consapevole e all’ecosostenibilità. Anche quest’anno sono chiamati a partecipare tutti gli Istituti Superiori della Regione Emilia-Romagna, pronti a sfidarsi tra fornelli e cellulari. 

 

IL PROGETTO

 

E-R School of Food è un progetto innovativo, ideato nel 2014 da Eikon Communication, che avvicina il mondo degli adolescenti fatto di tag, like e selfie al mondo reale: la cucina, il classico regno di mamme e nonne, diventa il terreno di gioco dei ragazzi, tra prodotti DOP, IGP, aperitivi sani ed ingredienti biologici. I ragazzi scendono, così, in campo indossando il cappello da chef mentre professori, genitori e nonni li seguono dalla panchina, pronti a dare i loro consigli e insegnamenti, frutto di esperienze e tradizioni; ma anche a sostenere a colpi di ‘like’ su Facebook e Instagramle foto dei piatti dei loro ragazzi. Studenti con il mattarello in mano eprofessori,genitori e nonni pronti a scoprire i segreti dei social media: è questa la rivoluzione positiva promossa da E-R School of Food per favorire il dialogo fra coetanei, ma anche fra generazioni sempre più distanti.Gli attualissimi e globali #instafoode #foodie saranno così affiancati da #consiglidellanonna e #ricettadellamammain commistioni culinarie pronte a stupirci.

 

Con E-R School of Food i nuovi media diventano così uno strumento importante contro fenomeni molto attuali, quali l’isolamento sociale, anche noto comeHikikomo.I numeri parlano chiaro: i giovanissimi passano sempre più ore sui social: uno studio dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza ha verificato che il 15% dei ragazzi fra gli 11 e i 19 anni passano oltre 10 ore al giorno davanti allo smartphone mentre il 18% trascorre fra le 7 e le 10 ore online. Questo tempo deve essere ridotto, ma anche diventare di qualità.Rispetto ai divieti, spesso lasciati inascoltati dagli adolescenti, il progetto promuove così un uso consapevole dei social media, utilizzati per pubblicizzare in modo ragionato un lavoro concreto e creativo svolto in collaborazione con i propri compagni di classe. Insomma, prima il reale poi il virtuale, che comunque deve raccontare in modo positivo la vita vera. E quale modo migliore, se non la cucina, per stare assieme?

 

Cosa porta in tavola la V edizione?

 

Per promuovere un’alimentazione consapevole e lontana dal junk food, E-R School of Food racconta le eccellenze dei nostri territori,con il Consorzio Tutela Aceto Balsamicodi Modena IGP e ilConsorzio Tutela Pecorino Toscano DOP,la sostenibilità alimentare e il biologico con CCPB e Alce Nero, l’importanza dell’irrigazione e dell’impiego razionale dell’acqua con ANBI Emilia-Romagna, l’idea dell’aperitivo come pasto sano e completo con Sirio Spa fino ai diversi usi dei cereali con Coccinella Bio.

 

 

E per comunicare e promuovere i propri piatti? Spazio alla creatività nell’elaborare un piano di comunicazionead hoc che comprenda Facebook e Instagram, ma anche alla realizzazione di video del making-of con TRC Bologna,TRC Modena,Teleromagnae Telestense. E adesso, non ci resta che aspettare le foto dei piatti in gara, tutte da gustare con gli occhi!

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI Sito: www.erschooloffood.it  Facebook: E-RSchool of Food Instagram: er_school_of_food

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it