Mercoledì 19 Dicembre 2018

Il Natale di Faenza. Presentate le iniziative del Consorzio “Faenza C'entro”

Giovedì 29 Novembre 2018 - Faenza
Il Consorzio Faenza C'entro ha presentato un programma quanto mai articolato di proposte natalizie

Per respirare il clima delle feste natalizie il centro della città sarà animato per oltre un mese con una serie di attrazioni per tutte le età

Il Consorzio Faenza C’entro presenta il programma delle iniziative natalizie che animeranno la città durante le festività. Tra opportunità per lo shopping, luminarie, allestimenti speciali, attività per bambini e famiglie, Faenza sarà animata per oltre un mese, riscaldando il Natale di tutti coloro che sceglieranno di visitare il centro storico.

L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa oggi, giovedì 29 novembre, nella Sala Bigari del Comune di Faenza. Sono intervenuti: Domizio Piroddi, assessore allo Sviluppo economico del Comune di Faenza; Sergio Scipi, presidente del Consorzio Faenza C’entro; Fabio Baldazzi, direttore generale di Caviro Extra; Elena Gallina, responsabile consulenza commerciale La Bcc; Nicoletta Ancherani per l’agenzia di comunicazione Wap.

L’assessore Piroddi si è complimentato per l’illuminazione della piazza e delle vie, “un allestimento di altissima qualità che ha riscosso unanime consenso creando un’atmosfera da fiaba”.

Un risultato non casuale, come confermato anche da Sergio Scipi, che ha rivelato come l’allestimento dell’illuminazione sia stato ispirato al salone da ballo de “La Bella e la Bestia”, collegandosi così alle vetrine allestite a tema fiabesco. Scipi ha inoltre sottolineato come l’albero di Natale, donato alla città dal signor Germano Drei, a cui sono andati i ringraziamenti, sarebbe stato comunque abbattuto: “Abbiamo quindi rispettato anche ogni sensibilità ecologica, in questo anno in cui moltissimi boschi e foreste hanno subito enormi danni”.

Fabio Baldazzi ha invece sottolineato l’importanza del supporto delle aziende del territorio al centro storico della città: “Questa collaborazione è un piacere e vogliamo che continui nel futuro; rappresenta il legame tra un’azienda come la Caviro che ha ricevuto tanto dal proprio territorio e che vuole ricordarsi di questo”.

Fino al 6 gennaio il cuore della città sarà acceso da luci e colori con le tradizionali luminarie natalizie. La calda atmosfera delle festività sarà completata dall’albero di Natale quest’anno illuminato grazie a Caviro Extra, collocato a fianco della Fontana monumentale.
Per tutto il periodo delle feste nella splendida cornice di piazza Nenni sarà, inoltre, attiva la pista di pattinaggio adatta a tutte le età, aperta nei giorni feriali dalle 15 alle 23, sabato e festivi (incluso vacanze natalizie scolastiche) dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 24. Dal’11 dicembre in piazza della Libertà, attorno all’albero di Natale, viene installata una giostra-trenino dedicata ai più piccoli che potranno viaggiare con la fantasia. Aperta fino al 6 gennaio nei giorni feriali dalle 15.30 alle 19.30, sabato e festivi dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.

Dall’8 dicembre al 6 gennaio alcune attività commerciali del Consorzio Faenza C’entro allestiranno le vetrine ispirandosi alle favole più belle. I passanti potranno divertirsi a scoprire il percorso fiabesco e per i più piccoli è previsto un simpatico gioco. Non mancheranno le aperture straordinarie dei negozi del Consorzio Faenza C’entro per lo shopping natalizio in tutte le domeniche di dicembre.

Grazie alla rinnovata collaborazione con Caviro, dal primo al 31 dicembre, a fronte di un acquisto minimo di 20 euro con scontrino unico nei negozi del Consorzio, i clienti riceveranno una cartolina valida per il ritiro gratuito di due bottiglie presso la Caviroteca, in via Convertite 12 a Faenza, entro il 28 febbraio 2019. La cartolina contiene, inoltre, la Caviroteca Card, valida fino al 30 novembre 2019 con sconto del 20% da utilizzare per l’acquisto di altri vini in Caviroteca.

Dal primo dicembre fino al 31 gennaio saranno allestiti i giardini di Natale: quest’anno la manifestazione si svolge all’interno del Parco della Rocca con l’obiettivo di rievocare la storia passata del parco e ciò che ha rappresentato nell’immaginario collettivo faentino. Paesaggisti, progettisti, vivaisti e giardinieri si cimentano nella realizzazione di fantastici giardini. Allestimenti anche alla Fontana monumentale e all’ingresso del Museo internazionale delle ceramiche. Il programma completo su www.faenzagiardini.com

Novità di quest’anno è la Faenza Shopping Card, la carta fedeltà da utilizzare tra i negozi aderenti al progetto, che prenderà il via il primo dicembre e continuerà nel corso di tutto il 2019. A ogni acquisto il cliente accumulerà sul suo borsellino elettronico un credito che potrà essere utilizzato come sconto sugli acquisti successivi. La Card è disponibile presso gli esercenti aderenti oppure è possibile scaricare “Faenza Shopping Card” nell’app store per dispositivi Android e Ios.

Le iniziative sono organizzate dal Consorzio Faenza C’entro, con il patrocinio e il contributo dell’Amministrazione comunale, con il contributo della Camera di commercio di Ravenna e della Banca di credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese, con la collaborazione della cabina di regia composta da Confcommercio Ascom Faenza, Confesercenti, Confartigianato e Cna. Tutti i dettagli del programma sono disponibili sul sito www.faenzacentro.it, oppure sulla pagina Facebook “Faenza C’entro”.

Per ulteriori informazioni, contattare la Segreteria del Consorzio al numero 0546 061945, email info@faenzacentro.it.

1Commenti ...Commenta anche tu!

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.

Le 10 regole d'oro da seguire per la pubblicazione dei commenti

    1. Non usare oscenità, insulti, minacce, affermazioni denigratorie o diffamatorie
    2. Non fare affermazioni su privati o istituzioni o persone giuridiche se non sono provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
    3. Non violare la vita privata e la privacy altrui, non pubblicare recapiti privati di qualsiasi natura
    4. Non usare espressioni discriminatorie o offensive legate al sesso, al genere, alla religione, alla razza
    5. Non incitare alla violenza e alla commissione di reati
    6. Non pubblicare materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
    7. Non pubblicare messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione
    8. Non promuovere messaggi commerciali e attività di lucro di alcun genere
    9. Non utilizzare più di 1.000 caratteri per il tuo commento
    10. Non utilizzare il maiuscolo per il testo e scrivi in una forma comprensibile a tutti

 

Commenti moderati: le politiche della Redazione

La pagina di dettaglio degli articoli contiene, in calce, il form "Commenti" da compilare con nome, email e testo del commento. I commenti sono moderati e sarà la Redazione a decidere in merito alla loro pubblicazione. In generale, la Redazione NON pubblicherà:

    1. commenti che contengono insulti e affermazioni denigratorie
    2. commenti offensivi, minacciosi o contenenti attacchi violenti verso terzi
    3. commenti il cui contenuto possa essere considerato diffamatorio, ingiurioso, osceno, offensivo dello spirito religioso, lesivo della privacy delle persone, o comunque illecito, nel rispetto della legge italiana e delle leggi internazionali.
    4. commenti che violano la vita privata e la privacy altrui
    5. commenti con grossolani errori grammaticali e lessicali
    6. commenti non coerenti con l'argomento dell'articolo
    7. commenti nei redazionali a pagamento 
    8. commenti a note della Redazione
    9. commenti ad articoli dopo 10 giorni dalla data di pubblicazione dell'articolo stesso
    10. commenti avente come contenuto:
      • Indirizzi e-mail privati o Numeri di telefono o indirizzi privati
      • Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. Devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sbeffeggiatoria, sacrilega e denigratoria.
      • Razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto alle altre.
      • Incitamento alla violenza e alla commissione di reati.
      • Materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
      • Messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione. Quindi non sono ammessi messaggi che contengano idee o affermazioni chiaramente riferite ad ideologie politiche.
      • Contenuti contrari a norme imperative all'ordine pubblico e al buon costume.
      • Messaggi commerciali e attività di lucro quali scommesse, concorsi, aste, transazioni economiche.
      • Affermazioni su persone non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
      • Materiale coperto da copyright che viola le leggi sul diritto d'autore
      • Messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S.Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti Internet, non inerenti ad argomenti trattati
      • In generale, tutto ciò che va sotto la definizione di "spamming"
     

Regole di netiquette

  • Il lettore è invitato a scrivere un commento in un linguaggio chiaro, adeguato e comprensibile a tutti.
  • I lettori sono invitati a non intraprendere lunghi botta e risposta con altri lettori, soprattutto se si tratta di questioni personali con altri utenti.
  • Il lettore è invitato a non scrivere in maiuscolo dove non necessario (significa che stai urlando).
  • Il lettore è invitato a non usare testi troppo lunghi, creano solo confusione.
  • Il lettore che invia un contributo rivolto esclusivamente ad un altro utente ricordi sempre che i servizi di Faenzanotizie.it sono pubblici e che quindi il commento inviato verrà letto da tutti.
  • Si invita al rispetto degli altri lettori, soprattutto quelli che hanno idee diverse da chi scrive
 

Attività di moderazione

L'attività di moderazione verrà effettuata tramite un Amministratore e dei Moderatori che potranno:

  • approvare/non approvare i singoli commenti inviati dai lettori
  • cancellare i singoli commenti, messaggi
  • modificare le condizioni o il funzionamento dei servizi.

I moderatori vengono nominati e destituiti esclusivamente dall'amministratore. Il lettore concorda che l'amministratore e i moderatori dei servizi hanno il diritto al loro operato in modo insindacabile e qualora lo ritengano necessario.

L'amministratore e i moderatori faranno il possibile per rimuovere il materiale contestabile il più velocemente possibile, confidando nella collaborazione degli utenti.

È possibile che alcuni messaggi non conformi alla policy non vengano rimossi per disattenzione degli amministratori o dei moderatori o per loro precisa scelta.

I lettori sono comunque invitati a segnalare alla redazione tali messaggi, scrivendo all'indirizzo redazione@faenzanotizie.it. In ogni caso il fatto che, a volte, un messaggio non conforme non venga rimosso non dà diritto a nessuno di contestare la decisione dell'amministrazione.

Note legali

Nel caso l'Editore riceva richiesta ufficiale dall'Autorità Giudiziaria dei dati in suo possesso circa l'identità degli autori di commenti agli articoli (che, come specificato nelle condizioni sulla privacy sono nome, indirizzo email e indirizzo IP), l'Editore è tenuto a fornirli. L'Editore assicura che i suddetti dati vengono comunicati a terzi solo in tali casi.

  • Ma che tristezza, sembrano le animazioni della Romania di 50 anni fa!

    29/11/2018 - Gianni



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it