Lunedì 25 Marzo 2019

Faenza. La prima patente ritirata del 2019 è di una 66enne per guida in stato di ebbrezza

Venerdì 4 Gennaio 2019 - Faenza

E' di una signora faentina del 1952, la prima patente ritirata dalla polizia locale dell'Unione della Romagna Faentina nel 2019 per guida sotto l'influenza di sostanze alcoliche.



La signora C.M., dopo aver bruciato un semaforo rosso in viale delle Ceramiche all' altezza del Ponte romano, ha tentato anche una breve fuga dagli uomini della Polizia locale, costringendo così la pattuglia che aveva visto la manovra ad un inseguimento con l'uso dei dispositivi d'emergenza.


La signora, trovata in stato d'ebbrezza, ha quindi subìto il ritiro della patente di guida e la contestazione delle sanzioni amministrative previste per le violazioni compiute al codice della strada.


E' invece di una ragazza ungherese la prima auto fermata perchè la conducente continuava a circolare con targa estera anche se residente in Italia da ben più di 60 giorni. Per lei è scattata una sanzione da 498,40 euro che è stata pagata direttamente agli agenti e l’auto fermata è stata portata col carro attrezzi in un luogo privato.


La polizia locale manfreda, ricorda che con l'entrata in vigore delle nuove norme è proibito a chiunque sia residente in Italia circolare con veicolo con targa estera e, invita a regolarizzarsi onde evitare le sanzioni pesantissime previste per tale violazione che comportano, in caso di reiterazione della violazione, anche la confisca del veicolo.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it