Giovedì 25 Aprile 2019

Mostre. 7 opere della collezione del Museo Carlo Zauli scelte per l'esposizione bolognese 'Courtesy'

Mercoledì 30 Gennaio 2019 - Faenza
Uno dei lavori esposti, Jonathan Monk ph Fabio Liverani

Il Museo Carlo Zauli di Faenza  è stato invitato a partecipare alla maggiore novità del programma collaterale della bolognese Arte Fiera: Solo figura e sfondo, una mostra dedicata alle collezioni istituzionali d’arte moderna e contemporanea dell’Emilia-Romagna, pubbliche e private. La mostra inaugura un ciclo intitolato Courtesy Emilia-Romagna voluto dal nuovo direttore di Artefiera Simone Menegoi: una serie di mostre temporanee, allestite all’interno della fiera a partire dal 2019, che si propone di celebrare il patrimonio collezionistico del territorio – un vero e proprio “museo diffuso” – dalla prospettiva di un curatore (che cambierà ogni anno) e di un tema da lui proposto. 

 

Per la prima edizione, a cura di Davide Ferri, curatore indipendente che, fra gli altri, collabora con il Festival teatrale Ipercorpo ed è consulente dei Musei San Domenico/Palazzo Romagnoli di Forlì per la programmazione e realizzazione di mostre contemporanee, il concept insiste sul tema di fondo della rassegna: l’Emilia Romagna come terra d’arte, nella quale le individualità e le eccellenze si riconoscono parte di un tessuto, di una rete, di un paesaggio comune.

 

Il curatore ha scelto 7 lavori in ceramica dalla collezione del museo: quelli di Yuri Ancarani, Salvatore Arancio, Jonathan Monk, Italo Zuffi, frutto dei progetti di residenza d’artista, oltre a due opere di Carlo Zauli dalla serie delle zolle, e un lavoro del maestro giapponese Sueharu Fukami. Oltre al Museo Carlo Zauli collaborano al progetto espositivo istituzioni quali MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Museo Morandi, Fondazione Cirulli, Xing, Fondazione Carisbo, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, MAST, Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro e Galleria d’Arte Moderna Raccolta Lercaro, Fondazione Modena Arti Visive (Fondazione Fotografia Modena-Galleria Civica di Modena-Museo della Figurina), Mutina for Art, Collezione Maramotti, Palazzo Magnani, Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara, CSAC Parma, Fondazione Cassa di Risparmio Imola, MiC – Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, Mar – Museo d’Arte della città di Ravenna, Fondazione Tito Balestra Onlus, Collezione Sughi, Collezione Verzocchi, Palazzo Romagnoli, Galleria Vero Stoppioni. In occasione di Art City White Night, il 2 febbraio alle 19,30 la mostra sarà presentata al Teatro Arena di FICO, in un talk che vedrà fra i relatori anche Matteo Zauli. Solo figura e sfondo

 

COURTESY EMILIA-ROMAGNA, edizione 2019

Artefiera Bologna

1 / 4 febbraio 2019

Orari mostra

giovedì 31 gennaio: dalle 12 alle 21 (solo su invito)

da venerdì 1 a domenica 3 febbraio: dalle 11 alle 19

lunedì 4 febbraio: dalle 11 alle 17

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it