Giovedì 25 Aprile 2019

Palazzuolo sul Senio colpita duramente dal maltempo: frana a Mantigno isola quattro famiglie

Sabato 2 Febbraio 2019
La frana verificatasi a Mantigno

L'ondata di maltempo verificatasi in queste ultime ore, in aggiunta alle alte temperature, che hanno sciolto la coltre di neve accumulatasi sui rilievi Tosco Romagnolo, stanno creando notevoli disagi a Palazzuolo sul Senio. Il borgo di confine tra Romagna e Toscana, oltre a dover fare i conti con la piena del torrente Senio, con il vento forte, che ha abbattuto diversi alberi e compromesso l'illuminazione pubblica, ha subito notevoli smottamenti di terreno in numerosi punti del territorio, anche lungo le direttrice provinciali più importanti. Il fatto più grave però si è verificato poco prima di mezzogiorno, lungo la strada comunale di Campigno, appena fuori dal centro abitato palazzuolese in località Mantigno.


"Qui - spiega il sindaco di Palazzuolo Cristian Menghetti - a causa di uno smottamento di grandi dimensioni, provocato dal rapido scioglimento della neve e dalle piogge abbondanti, oltre al fatto che la siccità registratasi nei mesi precedenti non ha permesso il drenaggio efficace del terreno, quattro famiglie sono completamente isolate. Comunque - aggiunge - abbiamo attivato una serie di squadre e di interventi per cercare di limitare i disagi ai residenti e soprattutto per provare a mettere in sicurezza, per quanto è possibile oggi, la zona Sicuramente serviranno dai tre ai quattro giorni di lavoro per riuscire a creare una "strada" alternativa temporanea. Contestualmente abbiamo allertato il 118 che se dovesse servire interverrà supportato dal soccorso alpino. Con la Protezione civile - prosegue Menghetti - organizzeremo un servizio di navetta per i residenti della frazione isolati. Infine - conclude il primo cittadino palazzuolese - non posso che apprezzare l'interessamento e l'attenzione che ci ha rivolto il Prefetto, il quale mi ha contattato per conoscere la situazione e per dare la propria disponibilità in caso di problemi ulteriori."

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it