Sabato 16 Febbraio 2019

Fiume Senio: la piena ha iniziato lentamente a calare ma permane l'Allerta rossa

Domenica 3 Febbraio 2019
Il fiume Senio

L'Allerta rossa per criticità idraulica resta valida fino alle 00.00 del 4 febbraio per la piena lungo l'asta del Reno

"Dalle 22:00 di sabato 2 febbraio la piena sul fiume Senio ha iniziato lentamente a calare" con queste parole Luca Piovaccari, Presidente dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, ha aggiornato la cittadinanza sulla situazione del fiume da ieri sotto stretta sorveglianza, in seguito all'Allerta rossa comunicata dalla Protezione Civile.

"Dalle prime ore del 3 febbraio i livelli sono rientrati sotto la soglia 2 (piena limitata). Permane comunque l’Allerta Rossa in quanto sono previste ancora deboli piogge nelle prossime ore che verranno costantemente monitorate attraverso il sistema di protezione civile dell’Unione" ha concluso Piovccari.

L'Allerta rossa per criticità idraulica resta valida fino alle 00.00 del 4 febbraio, a causa del transito della piena lungo l'asta del Reno con superamento della soglia 3.
"Durante tutta la giornata di oggi, domenica 3 febbraio, si prevedono precipitazioni irregolari, deboli in pianura, deboli-moderate lungo i rilievi appenninici che potranno risultare anche elevate sulle aree di crinale, con valori compresi 30 e 50 mm. Si prevedono anche venti moderati dai quadranti meridionali con locali rinforzi da sud sul mare - spiega la Protezione Civile -.

A partire dal pomeriggio di ieri, sabato 2 febbraio, sono stati attivati a scopo precauzionale i Centri Operativi Comunali (COC) in forma ridotta dei Comuni di Alfonsine, Conselice e Cotignola. Fino alla mattinata di lunedì 4 febbraio sarà inoltre in funzione la Centrale Operativa della Bassa Romagna 24 ore su 24.
L’allerta completa (la numero 12 del 2019) si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia-Romagna ( allertameteo.regione.emilia-romagna.it ) e anche attraverso Twitter (@AllertaMeteoRER).


All’indirizzo www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi/Sicurezza/Protezione-civile/Documenti-utili sono consultabili le misure di protezione individuale previste dal piano di emergenza e di Protezione civile. Per emergenze è attivo il numero verde 800 072525.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it