Sabato 16 Febbraio 2019

BASKET / Il nuovo acquisto della Rekico Giorgio Sgobba debutterà ad Olginate

Giovedì 7 Febbraio 2019 - Faenza
Giorgio Sgobba il nuovo acquisto della Rekico

Arriva dalla serie A2 il nuovo acquisto della Rekico. La società si è assicurata l’alapivot Giorgio Sgobba, giocatore esperto che ha militato anche in serie A1 vestendo i colori del New Basket Brindisi. In questa stagione ha giocato nello Scafati Basket, serie A2 girone Ovest, prima di sposare la causa faentina. Nato a Firenze il 4 agosto 1992, Sgobba è un lungo dinamico di 1.98 m, bravo anche nel tiro da fuori e non solo nell’area pitturata. Dopo gli esordi nel Massa e Cozzile, dove ha vinto un titolo nazionale Under 14, si trasferisce a Pistoia e poi alla Mens Sana Siena, vincendo altri due scudetti giovanili, giocando grazie al doppio tesseramento anche in C Gold con il CUS Siena.


Nel 2010/11 spicca il grande salto andando in Divisione A (il terzo campionato nazionale) vestendo per due stagioni la canotta dello Spider Fabriano, guadagnandosi anche la convocazione in Under 20. Nel 2012/13 passa alla Primavera Mirandola (Divisione A Nazionale) dove gioca insieme al faentino Matteo Fantinelli, per poi passare nel campionato successivo alla Pallacanestro Lucca in A2 Silver. Un’avventura sfortunata, perché a metà stagione 2013/14 il club toscano si ritira dal campionato e così Sgobba decide di scendere in serie B firmando con Montecatini, mettendosi subito in luce segnando 16.2 punti di media. Le ottime prestazioni gli valgono le chiamate di Virtus Cassino (serie B, stagione 2014/15) e Monsummano, dove nel 2015/16 affronta la Rekico, diventando un giocatore di punta nel terzo torneo nazionale, tanto che il New Basket Brindisi decide di averlo nel proprio roster.

Nel 2016/17 debutta così in serie A1. Nello scorso campionato scende in A2 alla Pallacanestro Bellaria per poi passare in estate a Scafati ed infine a Faenza. “Ho girato tante squadre in carriera e ho fatto tante esperienze – spiega Sgobba, che alla Rekico indosserà il numero 22 -. Quando ho deciso di lasciare Scafati non ho avuto dubbi nello scegliere i Raggisolaris, perché sono stati la prima società a contattarmi, dimostrando di volermi fortemente. Sono arrivato in un club ambizioso che lotta per le prime posizioni e che disputerà la Coppa Italia, ma soprattutto ho avuto un’ottima impressione della dirigenza, che si è confermata seria come mi aspettavo, mettendomi subito nelle migliori condizioni. Come caratteristiche tecniche, sono un’alapivot e soprattutto in B posso giocare da centro: mi piace tirare da tre punti e difendere. Sabato debutterò ad Olginate e non vedo l’ora scendere in campo per dare il mio contributo. Ai tifosi prometto che daremo il massimo per terminare la stagione nel miglior modo possibile”. Contento dell’acquisto è il general manager Andrea Baccarini, che si aspetta un’ottima prestazione della squadra sabato ad Olginate. “Avevamo da tempo l’idea di rinforzare la squadra ed eravamo attivi e vigili sul mercato – spiega -. L’obiettivo era quello di fare un innesto di qualità e si è presentata questa occasione. Siamo molto contenti di aver tesserato un giocatore Sgobba, e siamo orgogliosi che abbia scelto Faenza nonostante molte squadre si fossero interessate a lui. Questo acquisto testimoniamo quanto vogliamo rilanciare le nostre ambizioni ed è un regalo per i tifosi. In campionato mi aspetto una reazione, perché se anche veniamo da un trend fatto di alti e bassi, la classifica è ancora buona e non dobbiamo deprimerci. Bisogna ripartire e pensare ad una partita alla volta a cominciare da Olginate, gara da interpretare con il giusto spirito”.

La società comunica inoltre che il giocatore Flavio Gay è stato messo fuori rosa a tempo indeterminato.

0Commenti ...Commenta anche tu!

...Commenta anche tu!




 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it