Giovedì 25 Aprile 2019

ARRAMPICATA / Buon inizio per gli atleti della Carchidio Strocchi nelle prove dedicate al Boulder

Lunedì 11 Febbraio 2019 - Faenza
Alice Strocchi

L'anno si era già aperto a fine gennaio col primo posto nella tappa regionale Senior di Modena, conquistato da Greta Pozzi e bissato dalla vittoria di Marco Rontini della Carchidio Strocchi nel regionale open di Prato. Lo scorso fine settimana i giochi si sono ampliati col coinvolgimento di tutta la squadra su due giornate, senior e giovanile per le rispettive prove di campionato regionale, presso la palestra A1 Climbing.


Tra i grandi, la classifica femminile ha premiato Giulia Randi con l'argento e Greta Pozzi col bronzo, seguite da un ottimo sesto posto di Elisa Lega. Al maschile, a sua volta Giovanni Placci si è aggiudicato l'argento.

Il già ricco bottino ha trovato conferma anche in ambito giovanile grazie alle vittorie di Alice Strocchi U14F e Giulia Randi U18F. Altre medaglie sono giunte da Sara Strocchi U12F, Greta Pozzi U18F, Elisa Lega U20F, per quanto riguarda l'argento, mentre Ernesto Placci si è attestato sul terzo gradino del podio. Subito ai piedi del podio Nicole Francesconi U12F e Marco Rontini U16M.

Ottimi piazzamenti anche per Allegra Luccaroni, Ginevra Castellari e Gaia Randi nell'U12F; Pietro Panzavolta U12M; Giorgio Chiari U14M; Caterina Baldisserra U14F; Erica Piscopo U18F; Augusto De Leo U18M. Infine un plauso particolare va a Gea Manetti U10F, "faentino- giapponese" sesta alla prima competizione, le cui origini ci portano alle prossime olimpiadi di di Tokyo, dove per la prima volta sarà presente l'arrampicata sportiva.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it