Domenica 26 Maggio 2019

Educazione all'aperto. Secondo incontro del progetto Bambini e natura alla Don Milani di Faenza

Martedì 26 Febbraio 2019 - Faenza

Secondo incontro - giovedì 28 febbraio alle 20.30 - nell'aula magna dell’istituto “Don Milani”, in via Corbari 92, a Faenza, del progetto "Bambini e Natura, educazione all'aperto, a scuola e in famiglia". Interverranno Valentina Bergonzoni, della Fondazione Villa Ghigi, Roberto Farnè, del Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita, Anna Maria Magistà e Tosca Suprani (Pediatria di comunità dell’Ausl).

 

L’incontro sarà condotto da Federica Zampighi, coordinatrice pedagogica dell’Unione della Romagna faentina, e Valentina Bacchini, collaboratrice del Centro di Educazione alla Sostenibilità (Ceas) della Romagna Faentina.
Il progetto, messo a punto dall’Unione della Romagna faentina in collaborazione con il Ceas, il Centro per le famiglie e l’Ausl, vuole avvicinare il mondo della scuola alla natura per rispondere in modo adeguato ai nuovi bisogni educativi, contribuendo così alla crescita di nuove generazioni più equilibrate, serene, curiose, preparate e capaci di apprendere.

 

Sempre nell’ambito del progetto, sabato 2 marzo, alle 16.30, al Museo civico Malmerendi di Faenza si inaugurerà invece la mostra “Ritorno al futuro? Dalle scuole all’aperto alle nuove esperienze educative nella natura”, con la presenza dei curatori, Mino Petazzini e Mirella D’Ascenzo. La mostra ricostruisce attraverso documenti, immagini e materiali d’archivio la genesi e l’evoluzione di un’idea di scuola innovativa, inclusiva e accogliente, fatta per i bambini di ieri e di oggi.

 

L’esposizione sarà aperta al pubblico dall’1 al 24 marzo, con i seguenti orari: lunedì e giovedì dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00; il sabato dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00; la domenica dalle 15.00 alle 18.00.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it