Domenica 26 Maggio 2019

Solarolo. Grande affluenza a “Musica E” con gli alunni della Scuola di musica Malerbi di Lugo

Mercoledì 27 Febbraio 2019 - Romagna Faentina, Solarolo
L'assessore Martina Tarlazzi, Roberta Zoli, Alice Cangini (sindaco dei ragazzi di Solarolo) e Matteo Salerno (Scuola di musica Malerbi)

Sabato scorso, 23 febbraio, all'Oratorio dell’Annunziata, gli alunni della Scuola di musica Malerbi di Lugo hanno allietato con le note della musica classica il pomeriggio solarolese. Era il secondo anno per “Musica E”, concerto di beneficenza in occasione della giornata internazionale dell’Epilessia, che da alcuni anni è diventata un’occasione anche per riflettere sul tema dell’inclusione.

Il ricavato del pomeriggio in musica andrà infatti ad unirsi al “Progetto una mano sul Cuore”, del solarolese Te’ Bota Team, per un paese sempre più inclusivo (con tante idee anche quest’anno per il Parco Conti, dopo l’installazione dell’altalena nido dello scorso anno).


La musica classica è stata anche lo sfondo sonoro della presentazione della nuova pubblicazione in CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa) della casa editrice faentina Homeless Book: “Il Principe Felice” di Oscar Wilde, magnificamente illustrato da Vania Bellosi ed adattato da Roberta Zoli, il duo che due anni fa, sempre con la casa editrice Homeless Book, ha pubblicato la favola “La piccola aliena del Pianeta 1p36”. 
La piccola aliena dal suo sbarco sulla terra, e nonostante il suo “ritorno al pianeta 1P36”, è stata l’ispiratrice e il motore di tante iniziative benefiche: maratone a favore dell’ANFFAS di Faenza, serate sul tema dell’epilessia con l’AEER, il progetto SOLAROLO CITTA’ in CAA con le associazioni Fare Leggere Tutti e Autismo Faenza, il corso per genitori e insegnanti sul modello cognitivo-comportamentale a scuola, il coinvolgimento dei ragazzi dell’ASD Faenza che hanno presentato il Baskin alla scuola Ungaretti e letture in biblioteca per bambini sulla diversità. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’adesione dei cittadini alle varie iniziative, e senza l’appoggio dell’Amministrazione comunale.

 

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it