Martedì 23 Aprile 2019

A Faenza ha inaugurato il ristorante Toki Sushi - Asian. Piatti da Giappone, Cina e Thailandia

Mercoledì 27 Marzo 2019 - Faenza
Inaugurazione ristorante Toki Sushi - Asian

Ci lavoreranno oltre 15 persone: lo staff del locale sta ancora cercando personale italiano con esperienza nel settore

A Faenza apre i battenti ufficialmente questa sera, mercoledì 27 marzo, Toki, nuovo ristorante etnico poco fuori il cuore della città, in via San Silvestro 12.  "Un ristorante giapponese di alta qualità, con una profonda ricerca di materie prime, tutte di selezione italiana - spiega il titolare Tommaso Huang -. Il locale conta 110 posti, distribuiti nei 500 metri quadri di spazio interno. Lo chef, con esperienza milanese decennale, e il suo staff proporranno oltre 200 piatti asiatici, in particolare giapponesi, ma con un’attenzione anche alla Cina, al Thailandese e all’Asia tutta".

Il titolare, Tommaso Huang, è già alla seconda inaugurazione di un locale a Faenza, ed ha all’attivo altri cinque ristoranti dislocati in Romagna. "Il locale non sarà un semplice ristorante cinese: nulla a che fare con la cucina che fino ad ora si poteva assaggiare in città, bensì una cucina esclusiva realizzata da uno chef di grandissimo spessore e sapienza. E i locali di una ex concessionaria, un vecchio edificio abbandonato da due anni, sono stati completamente riqualificati in chiave moderna, rinnovati a tema con la cucina proposta, e ci faranno fare un tuffo nelle ambientazioni fusion dell’antica Cina. Niente buffet ma servizio al tavolo, per esaltare l’arte culinaria asiatica, vera espressione di una cultura millenaria". 

Ci lavoreranno oltre 15 persone, senza dimenticare le radici locali: lo staff del locale infatti, oltre ad aver creato posti di lavoro, sta ancora cercando personale italiano con esperienza nel settore. 


All’inaugurazione di martedì 26 marzo erano presenti l’Assessore alle Attività Produttive, Domizio Piroddi, che ha rimarcato quanto sia importante “l’integrazione fra due civiltà millenarie come quella italiana e cinese. E poi se in Cina apre un ristorante romagnolo, è giusto avere a ridosso del centro di Faenza una vera finestra verso l’oriente, verso gli odori e i sapori provenienti dall’Asia”. Dopo il taglio del nastro, anche la benedizione di don Davide Ferrini, parroco della vicina chiesa di San Marco, che ha ricordato quanto “lo stesso nome Toki rimandi al buon augurio e alla buona sorte”. "Sono molto contento di questa inaugurazione, quinto locale in Romagna e secondo a Faenza, sono un sinonimo di grande apprezzamento della nostra cucina di alta qualità e della tradizione millenaria", ha concluso il titolare Tommaso Huang.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it