Lunedì 22 Aprile 2019

Brisghella, Giuseppe Sangiorgi presenta il suo ultimo libro "Sotto le coperte non c'è miseria"

Venerdì 12 Aprile 2019 - Faenza
Giuseppe Sangiorgi

Sabato 13 aprile, alle ore 16.30, presso la biblioteca comunale “Carlo Pasini” di Brisighella, incontro con Giuseppe Sangiorgi che presenta il suo ultimo libro legato alla tradizione romagnola “Sotto le coperte non c'è miseria. Sesso e amore nella Romagna popolare”. Questo libro è un viaggio tra modi di dire, proverbi, aneddoti, indovinelli e racconti alla scoperta della sessualità pensata, sognata, mitizzata e praticata dai romagnoli di ogni tempo.

 

Il dialetto, ovviamente mantenuto nelle citazioni (con traduzione in italiano), ha il potere di addolcire la crudezza dei termini, sia perché capace di indurre il sorriso sia perché cala il lettore in una civiltà di grande naturalezza qual era un tempo, ed in parte anche oggi, la Romagna delle campagne, dei paesi e dei borghi cittadini: luoghi nei quali le cose venivano chiamate con il loro nome e sesso e amore appartenevano al ciclo naturale della vita. La lettura di questo libro è motivo di divertimento e di conoscenza dei modi di vita amorosi in una Romagna dove la virilità e la sessualità occupavano prepotentemente la mente e il corpo.

Come Cristiano Cavina testimonia: «Il sesso è stato l'unico aspetto della mia educazione di cui si è occupato nonno Gianì, lasciando danni profondi e cicatrici visibili ancora oggi. Non era facile del resto essere all'altezza delle aspettative di un uomo che si vantava pubblicamente dei suoi sette fiammiferi e mezzo di virilità. Fiammiferi svedesi, i sulfanel...»

Giuseppe Sangiorgi è nato e vive a Casola Valsenio, in provincia di Ravenna. Laureato in Scienze Politiche a indirizzo storico, ha lavorato nella pubblica amministrazione. È giornalista, scrittore e storico del mondo rurale romagnolo. Ha pubblicato su quotidiani, settimanali e riviste circa quattromila articoli sulla storia, il paesaggio, le tradizioni e il patrimonio enogastronomico della Romagna, temi sui quali tiene conferenze e lezioni. È stato per un decennio coordinatore redazionale della rivista di vini e sapori Romagna Doc, Ha curato il soggetto, i testi e la regia di sei video documentari sulla Romagna, tra cui Paesi di Romagna con il quale ha vinto il Premio Guidarello per il giornalismo d’autore (1999).

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it