Mercoledì 26 Giugno 2019

Riolo Terme. I "Gemelli" si incontrano ad Oberasbach

Martedì 30 Aprile 2019 - Riolo Terme
Un momento della piantumazione albero dell'amicizia

Si è appena conclusa la visita di una piccola delegazione di consiglieri dell'Associazione Gemellaggi di Riolo Terme nella città di Oberasbach, città bavarese gemellata dal 2005, a cui hanno partecipato anche due studenti dell’Istituto Persolino Strocchi di Faenza - sezione grafica vincitori di un concorso indetto l'anno scorso. L’occasione è stata quella dei festeggiamenti per i 25 anni dal riconoscimento ad Oberasbach del titolo di città. 



Erano presenti il sindaco di Olawa, città polacca che nello stesso weekend ha festeggiato i 20 anni di gemellaggio, uno dei sindaci del territorio di Elan, della regione francese del Limousine e il sindaco di Niederwürschnitz, città tedesca gemellata a seguito della riunificazione delle due Germanie.
Non essendoci alcun rappresentante dell'amministrazione comunale di Riolo Terme, Silvia Mazzanti in qualità di Presidente uscente (il consiglio è stato rinnovato ma non sono ancora state attribuite ed accettate le cariche) ha partecipato ai momenti ufficiali, portando il saluto dell'Associazione a tutti i cittadini presenti e alle altre delegazioni estere.


"Momento clou della visita, sono stati i festeggiamenti per il ventennale anni dalla firma del gemellaggio tra Oberasbach e Olawa - spiegano dall'associazione-. In quell’occasione si è lanciao anche un appello sull'importanza di recarsi alle urne il 26 maggio per le elezioni europee; nel pomeriggio i saluti e l'apertura ufficiale della festa.  Un momento di grande valore simbolico è stato nel tardo pomeriggio, quando tutte le 4 delegazioni presenti hanno piantato insieme 4 alberi, simbolo di vita e crescita e di lavoro condiviso".


Nella giornata di domenica, dopo una "colazione" a base di Weißwurst e bretzel i partecipanti hanno avuto la possibilità di visitare Fürth, cittadina poco distante da OA e molto importante dal punto di vista commerciale, essendo terra di passaggio per raggiungete Praga. "A nome mio personale e dell’Associazione Gemellaggi desidero ringraziare il Sindaco di Oberasbach Birgit Huber per l'invito e il Kulturverein (associazione che si occupa dell’organizzazione) per l'accoglienza e l'organizzazione. È sempre molto bello trovarsi e sentirsi davvero a "Casa Europa"; oggi più che mai abbiamo bisogno di affermare con forza l'importanza di lavorare insieme per la pace e per il bene comune. Crediamo in questa Europa, che va sicuramente aggiornata e rivista ma che deve continuare ad esistere con la collaborazione e l’impegno di tutti", afferma Silvia Mazzanti.
La prossima visita è prevista per dicembre, con i consueti mercatini di Natale a Oberasbach.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it