Martedì 18 Giugno 2019

Castel Bolognese, continua la rassegna "Libri a catinelle": sabato 4 maggio un nuovo appuntamento

Venerdì 3 Maggio 2019 - Castel Bolognese

Diciannovesima edizione della rassegna Libri a catinelle che quest’anno propone il tema della pubblicità. Ci si interroga sul ruolo che la pubblicità ha sulla nostra vita quotidiana. Dal Liquore Strega, che dà il nome al Premio Strega annunciato il 17 febbraio 1947 a Roma da Maria Bellonci e da Guido Alberti, proprietario della casa produttrice del famoso liquore, al succo di frutta Tropicana, numero uno al mondo da quando nel 1947 l’emigrante siciliano Antonio Rossi crea in Florida un impianto di pastorizzazione e imbottigliamento di spremuta d’arancia - ma anche storico brano cantato dal Gruppo Italiano nell’estate 1983 - gli spunti di discussione non mancano. 


Promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese e realizzata dalla Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”, nell’ambito del Servizio biblioteche e dal Servizio Cultura dell’Unione della Romagna Faentina, la rassegna è sostenuta da Ascom-Faenza e dalla Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale. Per tutto il mese di maggio, la biblioteca castellana propone una serie di appuntamenti dedicati al libro e alle sue molteplici suggestioni nei vari campi dell’arte e dello spettacolo.

La consolidata collaborazione della biblioteca comunale “Luigi Dal Pane” con la Biblioteca Libertaria “Armando Borghi” apre Libri a catinelle 2019: sabato 4 maggio, alle ore 10.30, nella sala lettura della biblioteca, presentazione del libro a cura di Paolo Finzi, Che non ci sono poteri buoni: il pensiero
(anche) anarchico di Fabrizio De André (A, 2018).

A presentare il volume sarà il curatore Paolo Finzi, redattore di «A rivista anarchica», amico personale di Faber. Il libro propone una raccolta di articoli, saggi, interviste dove emerge il pensiero sulle innumerevoli problematiche di cui si è occupato Faber; è il primo appuntamento delle due iniziative organizzate dalla Biblioteca Libertaria “Armando Borghi” (4 e 18 maggio).

La rassegna continua con gli eventi speciali: lunedì 6 maggio, alle ore 21.00, nella sala di lettura della biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”, il primo dei due incontri dello Speciale Premio Strega 2019. La scrittrice Paola Cereda presenterà il suo libro Quella metà di noi (Giulio Perrone Editore, 2019), finalista al Premio Strega 2019. Psicologa, nata in Brianza, appassionata di teatro, dopo un lungo periodo come assistente alla regia in giro per il mondo è tornata in Italia e vive a Torino; si occupa di progetti artistici e culturali in ambito sociale. Per due volte finalista al Premio Calvino (2001, 2009), nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo Della vita di Alfredo, ed. Bellavite, Premio Brianza. Quella metà di noi è il suo ultimo romanzo (Giulio Perrone editore, 2019), candidato al Premio Strega.

La storia centrale è quella di Matilde, una maestra in pensione, che per ripagare un debito ricomincia a lavorare prendendosi cura di un anziano. Il romanzo, sostenuto da una lingua precisa ed essenziale, pagina dopo pagina diviene la narrazione della condizione liminare che, in alcune fasi della vita, tutti dobbiamo affrontare e interroga il lettore sulla possibilità di non restare sulla soglia ma di diventare capace di immaginare, scegliere e progettare il futuro.

Come sempre la rassegna Libri a catinelle presta un’attenzione particolare alle proposte locali: martedì 7 maggio, alle ore 21.00, nel Teatrino del vecchio mercato, incontro-spettacolo in memoria di Gian Luca Fantelli, C’è un libro che canta di e con Paolo Sartiani, con accompagnamento di chitarra di Francesco Sartiani. Tratto dal libro di Paolo Sartiani, Se avessi la tua voce. Il racconto di un’amicizia intrecciata dalla Sla (2018), l’evento prevederà la lettura e l’interpretazione di alcuni brani che raccontano l’amicizia con il cantante medicinese scomparso nel 2016.

Infine non mancano i percorsi bibliografici per i ragazzi: in sala lettura Chi ha paura della matematica?, Leonardo 500 (1472-1519), in sala ragazzi Libraquilone in occasione di Festaquiloni e Uffa mamma!!! per la Festa della mamma.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it