Sabato 25 Maggio 2019

Elezioni. Brisighella, la candidata a sindaco Angela Esposito parla di "ospedale di comunità"

Martedì 7 Maggio 2019 - Brisighella

Ospite il presidente della Regione E-R Stefano Bonaccini

Prosegue la campagna elettorale di Angela Esposito, candidata sindaco di Brisighella, con un incontro che si svolgerà domani, mercoledì 8 maggio, alle 18.30, alla sala Ambra del Circolo Arci di via Barduzzi 11, dove si parlerà infatti di “ospedale di comunità” alla presenza di Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna.


“Vogliamo continuare a investire nei servizi di assistenza a domicilio per adeguarci in maniera capillare ai bisogni e alle aspettative degli anziani e delle loro famiglie – si legge nel programma di mandato di Angela Esposito -. Nell’Unione della Romagna Faentina, Brisighella è il Comune con la più alta percentuale di domiciliarità nei servizi per anziani. Vogliamo preservare questo patrimonio di servizi, ed investire ulteriormente nell’erogazione di pasti a domicilio; (in accordo con l’AUSL sul telesoccorso). Vogliamo favorire interventi domiciliari per bambini/ragazzi con difficoltà e problematiche famigliari, attivando spazio compiti e giornata-palestra."

"I servizi sociali e i servizi socio-sanitari - aggiunge - rappresentano un punto di fondamentale importanza per il vasto territorio brisighellese; solo in presenza di una salda rete pubblica le famiglie potranno continuare a programmare serenamente e con ottimismo il loro futuro. Negli ultimi anni diverse iniziative hanno consentito al nostro Comune di mantenere questa attenzione, grazie all’ampliamento della casa protetta di Brisighella (2 milioni di euro) e alla riqualificazione degli esterni e dello spazio verde della casa di riposo di Fognano. In particolare, nei prossimi anni l’amministrazione comunale dovrà seguire una serie di interventi già programmati, quali il potenziamento della casa di riposo di Fognano con la realizzazione di 6 nuovi appartamenti da parte dell’ASP della Romagna Faentina (ex Opere Pie); lo sviluppo della Casa della Salute, che ha visto una prima riqualificazione del piano terra dell’ex ospedale e una stretta collaborazione con le iniziative dei nostri medici del territorio; la realizzazione dell’Ospedale di Comunità."

"Oggi è in fase di realizzazione la ristrutturazione del primo piano dell’ex-ospedale (1.165.000 euro) che prevede l’attivazione di 15 o più posti letto: un ponte fra i servizi territoriali/domiciliari e l’ospedale per tutte quelle persone che non necessitano di ricoveri in reparti specialistici ma di assistenza sanitaria che non potrebbero avere a domicilio. L’ospedale di comunità offrirà un’assistenza infermieristica h24. L’assistenza medica sarà garantita con le stesse modalità del domicilio dal proprio medico di famiglia o dai medici della continuità assistenziale (ex guardia medica) nei giorni festivi, prefestivi e notturni. Inoltre verrà resa accessibile per gli ospiti della casa protetta di Brisighella l’area verde dell’ex ospedale, tramite la realizzazione di un ascensore esterno e l’abbattimento delle barriere architettoniche che rendano fruibile e sicuro lo spazio esterno vicino" conclude Esposito.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it