Lunedì 27 Febbraio 2017

Ambiente

Nel Ravennate luci spente nelle sedi dell’ufficio di Piazza Garibaldi a Ravenna, Via Naviglio a Faenza e nel Centro di Recapito di Lugo

Poste Italiane partecipa anche quest’anno all’iniziativa dedicata all’ambiente e al risparmio energetico “M’illumino di meno”: oggi spegnerà dalle 18 alle 19.30 le luci in 27 sedi presenti su tutto il territorio regionale. In provincia di Ravenna aderiscono gli uffici di Ravenna Centro, Faenza e il Centro di Recapito di Lugo.

Al museo Malmerendi di Faenza la presentazione del libro di Bellini su ambiente, clima e salute

Giovedì 23 Febbraio 2017

Domani sera in occasione dell'iniziativa M'illumino di meno

Domani, venerdì 24 febbraio, al Museo Malmerendi di Faenza in occasione della giornata nazionale M'illumino di meno 2017, alla presenza dell'autore, Prof. Alberto Bellini, si terrà la presentazione del suo ultimo libro Ambiente, Clima e Salute - La sfida delle città negli anni Dieci. Sarà presente anche l’assessore all’ambiente di Faenza Antonio Bandini.

Anche quest'anno Faenza si "illumina di meno": l'iniziativa in programma venerdì prossimo

Martedì 21 Febbraio 2017

Faenza e Riolo Terme aderiscono quest’anno all’iniziativa di risparmio energetico promossa dal programma di Rai 2 “Caterpillar”

Il Comune di Faenza aderisce anche quest'anno a “M’illumino di meno”, l’iniziativa promossa dal programma radiofonico di Rai 2 Caterpillar, che propone per venerdì 24 febbraio prossimo una giornata nazionale all'insegna del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili.

Dalla Regione 10 milioni di euro per contenere i danni della cimice asiatica

Mercoledì 15 Febbraio 2017
Fonte: http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/

Manuela Rontini (PD): "Oltre al sostegno diretto per proteggere i frutteti, prosegue lo studio dedicato al parassita"

“Dalla Regione Emilia-Romagna arrivano risorse e proposte concrete per contenere i danni della cimice asiatica (Halyomorpha halys) e contrastarne il proliferare. L’assessore Simona Caselli, al convegno organizzato dall’assessorato all’agricoltura e dedicato all’argomento, ha infatti annunciato un bando da 10 milioni per finanziare l’acquisto e l’installazione da parte degli agricoltori di reti anti-insetto per la protezione degli impianti frutticoli a rischio". Lo dichiara la consigliera regionale PD Manuela Rontini, autrice di un’interrogazione alla Giunta dedicata proprio alle misure da adottare a riguardo.

Emergenza inquinamento atmosferico: Malpezzi firma l'ordinanza sugli impianti di riscaldamento

Venerdì 3 Febbraio 2017

Da domani e fino al 7 febbraio a Faenza c'è l'obbligo di abbassare di un grado la temperatura delle case

A seguito della riunione di stamattina convocata d’urgenza presso la Regione Emilia-Romagna relativamente al tema dell’emergenza inquinamento atmosferico, e dei conseguenti accordi tra i comuni capoluogo e i comuni con popolazione superiore ai 50mila abitanti, il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi ha appena firmato l'ordinanza avente all'oggetto: "Provvedimento a carattere emergenziale per l'utilizzo degli impianti di riscaldamento con l'obiettivo di ridurre l'inquinamento atmosferico, in attuazione del piano aria integrato regionale (pair 2020) di cui al D.Lgs. n. 155/2010".

Emergenza aria: oggi un incontro in Regione tra tutti i sindaci dei Comuni capoluogo

Venerdì 3 Febbraio 2017

Invitati anche i sindaci dei Comuni con più di 30mila abitanti, come Faenza

L'emergenza aria sarà al centro di una riunione con i sindaci dei Comuni capoluogo e con più di 30.000 abitanti convocata oggi a Bologna dall'assessora regionale all'Ambiente, difesa del suolo e protezione civile Paola Gazzolo. Lo rende noto l'Ansa Emilia Romagna.

Domani all'Itip Bucci un incontro con Mario Grosso su "Dove vanno a finire i nostri rifiuti?"

Venerdì 3 Febbraio 2017

Sabato 4 febbraio dalle 9 alle 11, nell'Aula Magna dell'Itip Bucci di Faenza, in via Nuova 45, le classi seconde dell’indirizzo tecnico parteciperanno ad un incontro con il Professore Mario Grosso, docente al Politecnico di Milano, su tematiche inerenti la gestione dei rifiuti e l’analisi del loro ciclo di vita.

Lo smog non dà tregua anche in Romagna: il 5 febbraio scatta la domenica senza auto

Martedì 31 Gennaio 2017
Contro i valori elevati di polveri sottili scatta il 5 febbraio in Emilia Romagna la domenica senza auto

Tra i 28 comuni della Regione interessati dall'iniziativa ci sono Ravenna, Lugo, Faenza, Forlì, Rimini e Riccione

Lo smog non dà tregua anche in Romagna e quindi scatta per il 5 febbraio la domenica senz'auto (le cosiddette "domeniche ecologiche") in 28 Comuni della regione. L'aria in Emilia-Romagna è pessima anche oggi ("I valori resteranno elevati, pur con valori in progressiva diminuzione rispetto ai giorni precedenti"), ma soprattutto nemmeno nei prossimi giorni è previsto un rientro nei limiti di legge per quanto riguarda le polveri sottili. Per mercoledì 1 e giovedì 2 febbraio, infatti, "si prevede una flessione dei valori in conseguenza del transito di una debole perturbazione. Si stima tuttavia che le concentrazioni rimarranno con elevata probabilità superiori ai limiti". Lo ammette Arpae, l'agenzia ambientale della Regione, che in una nota fa il punto sull'emergenza smog degli ultimi giorni. 

Dossier Mal’Aria 2017 di Legambiente: male Reggio Emilia, Modena, Piacenza, Ravenna e Rimini

Lunedì 30 Gennaio 2017

In gennaio, già registrati almeno 15 giorni di superamento dei limiti di PM10. Presidio di Legambiente a Bologna, in occasione dell’incontro tra il Ministro Galletti e gli Assessori all’Ambiente di Emilia-Romagna, Veneto, Piemonte e Lombardia

Le polveri sottile invadono sempre più le città. Anche il 2017 si è aperto nella morsa dello smog: nel nuovo dossier Mal'Aria di Legambiente si afferma che nei primi 25 giorni di gennaio sono ben 5 i capoluoghi dell’Emilia-Romagna che hanno già registrato almeno 15 giorni di superamento del limite giornaliero previsto per il PM10.

Gli sconti Tari per i disservizi di aprile 2016 arriveranno nella bolletta di giugno

Mercoledì 25 Gennaio 2017

Pagata da Hera la penale di 474mila euro a Atersir, l'agenzia territoriale dell'Emilia Romagna per i servizi idrici e i rifiuti, che provvederà a rifondere i Comuni della provincia. Secondo la ripartizione, a Ravenna toccano 162mila euro, a Faenza 102mila, a Lugo 33mila e a Cervia 29mila

Hera ha provveduto a pagare a Atersir, l'agenzia territoriale dell'Emilia Romagna per i servizi idrici e i rifiuti, la penale per i disservizi che i cittadini della provincia hanno subito ad aprile 2016 sulla raccolta dei rifiuti urbani. Ne da notizia Il Resto del Carlino di Ravenna nella cronaca odierna, con un servizio a cura di Sara Servadei. Lo ricorderanno tutti: cassonetti traboccanti e camion per la raccolta che non passavano, a causa del passaggio della gestione del servizio ad un nuovo gestore.

Hera: "Dal 2017 utilizzeremo solo energia rinnovabile"

Martedì 10 Gennaio 2017
Foto di repertorio

La multiutility si allinea alle best practice di importanti gruppi internazionali e, come da obiettivi UE e agenda Onu, garantisce che da quest’anno tutte le attività gestite in Emilia Romagna saranno alimentate al 100% da energia elettrica “pulita”

Anche il Gruppo Hera punta sull’energia elettrica pulita e assicura, che da quest’anno per tutte le attività sul territorio emiliano-romagnolo impiegherà soltanto energia proveniente da fonti rinnovabili.

Temperature estreme fino alle 9 di domenica: arriva l'allerta della Protezione civile

Sabato 7 Gennaio 2017
Foto di repertorio

Fino alle 9 di domenica 8 gennaio, è attiva nel Ravennate e in tutta l'Emilia Romagna l'allerta numero 2 dell'Agenzia regionale di protezione civile, per temperature estreme (fase di attenzione, livello 1).

Hera: "A Capodanno raccolte oltre 60 tonnellate di rifiuti a Ravenna"

Martedì 3 Gennaio 2017
Foto di repertorio

Conclusa la grande festa, si fanno i primi bilanci: 60 le tonnellate di rifiuti indifferenziati raccolte, 190 chili di plastica e 100 di vetro, 250 di carta. 10 i bidoni dati alle fiamme tra Lido Adriano, Savarna, Marina Romea e Piangipane

Sono iniziate nelle primissime ore del mattino del primo dell’anno, le pulizie straordinarie che hanno permesso di ripulire i centri città nel giro di poche ore e di restituirli ai cittadini nel loro normale stato di pulizia, dopo i grandi festeggiamenti di fine anno. 

65 nuovi alberi piantati a Faenza grazie alla scelta dei cittadini per la fattura online di Hera

Mercoledì 28 Dicembre 2016

Da oggi Faenza ha tre aree verdi in più. Sono stati piantati nei giorni scorsi 65 nuovi alberi in città, suddivisi tra il Giardino della Magione, l’Istituto Comprensivo Statale Carchidio Strocchi ed il parco Bertoni grazie alla campagna lanciata da Hera “Elimina la bolletta, regala un albero alla tua città”, che promuove il passaggio dalla bolletta cartacea a quella on-line legando il risultato alla messa a dimora di nuove piante.

Legambiente: Sulla raccolta dei rifiuti porta a porta non si può tornare indietro

Venerdì 23 Dicembre 2016

Nell'istanza di Io Faentino, “Contro la raccolta porta a porta in Borgo: troppi problemi è da rivedere”, si fa riferimento al “modello Imola”, segnalo che proprio da Imola giungono segnali diversi. Le proteste contro l'ampliamento della discarica Tre Monti, chiedono di attivare buone pratiche per ridurre e differenziare i rifiuti, e quindi le necessità di smaltimento. La raccolta porta a porta è una di queste.

A Faenza una nuova raccolta per andare lisci come l’olio

Giovedì 22 Dicembre 2016
L'assessore all'ambiente Antonio Bandini e il responsabile servizi ambientali Hera di Faenza Marco Guarnieri

Sono state quasi 21 le tonnellate di oli alimentari raccolte alla stazione ecologica Hera di Faenza nel 2015 e ora il servizio di raccolta viene potenziato con il collocamento di 5 contenitori stradali che copriranno la zona urbana della città.

L’Altra Faenza aderisce alla manifestazione contro l’ampliamento della discarica “Tre Monti”

Mercoledì 21 Dicembre 2016

"Rifiuti: più differenziata e meno discariche" con questo slogan L’Altra Faenza aderisce alla manifestazione contro l’ampliamento della discarica “Tre Monti” di Imola promossa per oggi dal comitato “Vediamoci chiaro”. "Come si temeva - dice in una nota L'Altra Faenza - gli effetti positivi dell’intervento dell’ottobre scorso da parte della Soprintendenza per evitare l’ampliamento della discarica sono durati poco: la Regione ha infatti concesso che essa venga sopraelevata prolungandone così la durata per altri due anni." 

Faenza, Riup a scuola per mostrare ai giovani il valore degli "scarti"

Mercoledì 21 Dicembre 2016
L'allestimento nell'ingresso della scuola di Granarolo

Riup è una startup, presente anche sul territorio faentino, che sviluppa prodotti di qualità e design partendo dagli scarti industriali. Riup a Scuola è il progetto con cui è entrata in due istituti scolastici di Faenza e Granarolo per sensibilizzare sulle tematiche ambientali

“Anche voi potreste essere portatori di una nuova scoperta per migliorare il mondo”: così si è aperta la presentazione di RIup ai ragazzi delle classi terze della scuola primaria di secondo grado dell'Istituto Comprensivo San Rocco di Faenza e Granarolo, avvenuta ieri, martedì 20 dicembre. Il progetto Riup Scuola è un progetto didattico sostenuto con il contirbuto del Comune di Faenza e sviluppato con docenti che affrontano politiche ambientali o attività di promozione della raccolta differenziata legata alla conoscenza dei materiali.

Psr 2007-13: 66 le opere realizzate dal Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale

Martedì 13 Dicembre 2016
L'invaso del Consorzio irrguo Tebano Serra

In attesa del nuovo Piano di sviluppo rurale, l'ente ha diffuso una pubblicazione con il bilancio degli interventi effettuati

In epoca di drastici tagli alle spese di investimento per nuove infrastrutture, le uniche risorse certe che una finanza pubblica sempre più in sofferenza rende disponibili per il territorio locale sono quelle stanziate nell’ambito del Piano di sviluppo rurale (Psr). Per questo motivo il Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, fedele alla propria missione di creare condizioni per uno sviluppo sostenibile nel proprio comprensorio, è da sempre impegnato nella progettazione e realizzazione di opere candidabili all’assegnazione dei finanziamenti del Psr.

LA POSTA DEI LETTORI / Parco Bucci di Faenza: il degrado e l'incuria continuano

Mercoledì 30 Novembre 2016
Foto: Essere Animali

Dopo le accese discussioni scaturite nei mesi estivi dalla carente e distratta gestione del Parco Urbano Roberto Bucci operata dal Comune di Faenza, l'associazione "Essere Animali" ha proseguito le proprie osservazioni attuando un costante e attento monitoraggio della situazione. Il quadro che emerge è, ancora una volta, deprimente e preoccupante. Deprimente poichè i nostri regolari sopralluoghi hanno evidenziato come il degrado regni incontrastato all'interno del Parco Bucci ed anzi si stia aggravando.

Puzza nell'aria a Faenza, il M5S chiede l'intervento del sindaco e accusa le distillerie

Martedì 29 Novembre 2016

I consiglieri comunali Bosi, Palli e Mengozzi hanno presentato un'interpellanza in cui chiedono di risolvere il problema

Un'interpellanza. E' quanto i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle Faenza Massimo Bosi, Andrea Palli e Maria Maddalena Mengozzi hanno presentato al Sindaco Malpezzi affinchè si possano valutare gli interventi più opportuni per risolvere quello che da tempo è un problema: quello della "presenza di uno dei poli distillatori più grandi d'Europa che dà il benvenuto a chiunque transiti nella nostra città in arrivo dal casello autostradale e ci rende famosi, nostro malgrado, in tutto il Paese". 

L'impianto fotovoltaico galleggiante "Loto", di Solarolo, domani ai Fatti Vostri su Rai2

Lunedì 21 Novembre 2016
L'impianto "Loto"

La trasmissione televisiva nazionale si occuperà della struttura innovativa ed ecologica, con un'intervista all'ingegner Cangini che l'ha progettata

La trasmissione di Rai2 I Fatti vostri, condotta da Giancarlo Magalli, effettuerà alle 12 di martedì 22 novembre un collegamento in diretta con il direttore tecnico del Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, Elvio Cangini, presso l'impianto fotovoltaico galleggiante “Loto” di Solarolo.

Domani al Duomo di Faenza la Giornata Provinciale del Ringraziamento

Sabato 19 Novembre 2016
Il Duomo di Faenza

Un mercato straordinario di Campagna Amica colorerà gli spazi antistanti il Duomo. L’appuntamento alle 10:30

Si svolgerà domenica 20 novembre la Giornata Provinciale del Ringraziamento, appuntamento promosso da Coldiretti Ravenna, quest’anno in collaborazione con la Diocesi di Faenza-Modigliana e con il patrocinio del Comune di Faenza. 

Dai Fondi europei di sviluppo regionale quasi 6 milioni per 11 progetti in provincia di Ravenna

Martedì 15 Novembre 2016
Alcuni progetti riguardano l'incentivazione delle fonti rinnovabili di energia

Lo annuncia il consigliere Pd Mirco Bagnari: “Questi fondi rappresentano un’opportunità importantissima di sviluppo innovativo"

In queste ultime settimane la Regione Emilia-Romagna ha approvato le graduatorie dei finanziamenti europei erogati tramite il canale dei Piani operativi regionali per i Fondi europei di sviluppo regionale (POR FESR) su Asse 5 e Asse 4.

"Pulito è + bello", volontari stranieri puliranno una vasta area del centro storico di Faenza

Domenica 13 Novembre 2016

Dall'intesa fra Comune e Asp nasce un'iniziativa all'insegna del decoro urbano e della sostenibilità umanitaria

Lunedì 14 novembre parte il progetto "Pulito è + bello" dedicato alla città: un'iniziativa in collaborazione tra il Map, il museo all'aperto del Comune di Faenza, Mus.t (Museo del Settore Territorio) e l'Asp, Azienda di servizi alla persona della Romagna Faentina.

Casse di espansione sul fiume Senio, redatto il progetto definitivo

Venerdì 28 Ottobre 2016

I consiglieri regionali Bagnari e Rontini (Pd): "L’Assessore Gazzolo ci ha rassicurato sull’attesa partenza dei lavori nel corso del 2017. Soddisfatti della risposta ma manterremo l’attenzione alta su questo tema"

Illustrata in Assemblea Legislativa dal consigliere regionale PD Mirco Bagnari l’interrogazione a risposta immediata sottoscritta dallo stesso Bagnari (primo firmatario) e Manuela Rontini sullo stato di avanzamento della realizzazione delle casse di espansione del Senio.

Faenza: alla Scuola Marri è spuntato "L'Orto Giò"

Martedì 25 Ottobre 2016
L'Orto Giò

È stato consegnato agli alunni il kit per realizzare l’orto scolastico, primo premio del concorso ‘Il cibo giusto dal campo alla tavola’ promosso da Donne Impresa Coldiretti nell’ambito del ventennale progetto di Educazione alla Campagna Amica che ogni anno coinvolge in provincia 2.000 studenti.

"Il Lamone. Un fiume fra storia e genti": a Faenza presentazione del libro di Barberini e Guerrini

Domenica 23 Ottobre 2016

Venerdì 28 ottobre alle ore 21 in Bottega Bertaccini a Faenza (corso Garibaldi 4) verrà presentato il bel volume di Pietro Barberini e Osiride Guerrini "Il Lamone. Un fiume fra storia e genti" (SBC Edizioni) . Il fiume Lamone gode di buona salute? Sicuramente gode di "buona stampa" vista l'attenzione che i giornali locali (e non solo) gli dedicano con regolarità.

Dal Consorzio di Bonifica il concorso "Acqua e Territorio" per progettare spazi verdi nelle scuole

Domenica 23 Ottobre 2016

Possono partecipare le scuole primarie e secondarie di primo grado della regione

Dà "Spazio al verde e al blu" la nona edizione del concorso Acqua e Territorio, indetto dall'Anbi Emilia-Romagna assieme ai Consorzi di bonifica associati per l’anno scolastico 2016-17. Il concorso è rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado della regione: il presidente del Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, Alberto Asioli, ha fatto pervenire ai dirigenti degli istituti del comprensorio di competenza una lettera per invitarli a sollecitare la partecipazione degli studenti.

L'Altra Faenza: "Stop all’ampliamento della discarica di Imola, con ricadute anche su Riolo"

Sabato 22 Ottobre 2016

Il Segretariato regionale del ministero dei beni culturali e del Turismo, la Soprintendenza, ha detto “NO” al progetto di ampliamento della discarica “Tre Monti”. L’impianto, com’è noto, è ubicato nell’imolese ma interessa anche una parte del territorio di Riolo Terme.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it