Domenica 24 Settembre 2017

Ambiente

"Vivi il verde 2017" a Casola Valsenio. Sabato 23 settembre nel pomeriggio si potrà vivere un'esperienza all'insegna della conoscenza del territorio con un focus incentrato sulle erbe officinali. Si parte alle 15 con ritrovo all’Abbazia di Valsenio. Struttura religiosa fondata dai monaci benedettini attorno all’anno 1000, recenti lavori di consolidamento hanno portato alla luce la presenza di una chiesa trilobata preesistente all’edificio attuale, oltre ai resti di un edificio romano dalle funzioni ancora incerte. 

“Sentieri e Sapori”: torna il 24 settembre il 3° appuntamento col progetto promosso da CNA

Giovedì 21 Settembre 2017

Domenica un incontro con gli agriturismi nelle colline della Romagna al centro di un nuovo turismo sostenibile. Prenotazioni entro domani, venerdì 22 settembre

Torna il terzo appuntamento, domenica 24 settembre, col progetto “Sentieri e Sapori” promosso dalla CNA, un incontro con gli agriturismi nelle colline della Romagna al centro di un nuovo turismo sostenibile. Il ritrovo è fissato alle ore 8,30 presso la cantina vinicola Tramosasso in via Raggi 1/b di Borgo Tossignano, con partenza per l’escursione lungo i sentieri del Parco della Vena del Gesso Romagnola fino ai resti dell’antica rocca di Tossignano, fra grotte, forre e vigneti dalle uve pregiate. 

Puliamo il mondo anche a Faenza: domenica 24 settembre in piazza e dal 26 settembre nelle scuole

Martedì 19 Settembre 2017

L’iniziativa, Puliamo il mondo, nata in Australia nel 1989, coinvolge attualmente 115 nazioni, è giunta in Italia alla diciottesima edizione. Dal 2007, sul territorio nazionale, sono state ripulite circa 8.000 aree tra piazze, boschi, strade, argini dei fiumi, spiagge, grazie all’adesione di 1.900 comuni e circa 550.000 volontari. Anche quest'anno ancora una volta sarà l’occasione per ribadire come, attraverso la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti, questi ultimi possano trasformarsi in risorse utili per l'economia e l'ambiente. Domenica 24 settembre sarà coinvolta l’intera comunità: il ritrovo è presso il gazebo del circolo Lamone all’interno della Festa delle Associazioni (Piazza del Popolo) alle ore 9, da qui si partirà con i volontari per andare a pulire. 

Turismo rurale: nasce Hiking Europe, l'Emilia Romagna in una rete di 1.170 km di trekking in 4 Paesi

Martedì 19 Settembre 2017

Una rete europea di itinerari che attraversa le aree rurali di pregio di quattro nazioni: Italia (nel territorio dell’Alta Via dei Parchi in Emilia Romagna), Spagna (Catalunya), Croazia (Regione di Dubrovnik-Neretva) e Irlanda (Donegal). E’ questa la carta d’identità di Hiking Europe, un progetto innovativo che nasce per offrire ai viaggiatori una rete di 1.170 Km. di itinerari di trekking in alcune delle zone più vere e al di fuori del turismo di massa di quattro aree europee.

Manifesto delle Terre del Lamone, c'è l'accordo tra i Comuni coinvolti per valorizzare il fiume

Sabato 16 Settembre 2017

Venerdì 8 settembre l’Ecomuseo delle Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo ha ospitato, nell'ambito della 33^ Sagra delle Erbe Palustri, un incontro in cui è stato annunciato il raggiunto accordo per la sottoscrizione del Manifesto delle Terre del Lamone, propedeutico all’elaborazione del Contratto di fiume, da parte dei Comuni di Bagnacavallo, Brisighella, Faenza, Marradi, Ravenna e Russi.

Sentieri e Sapori, domenica 17 settembre torna l'appuntamento tra trekking e agriturismo di Cna

Sabato 16 Settembre 2017
Le colline di Casola Valsenio

Nell’ambito del progetto “Starbene in Romagna”, la CNA ha raccolto l’adesione di un gruppo di Agriturismi dell’area faentina collinare sull’idea – giunta al secondo anno di realizzazione – di organizzare degli itinerari, chiamati appunto “sentieri dei sapori” che - partendo dalle migliori strutture esistenti - facciano conoscere quel territorio con la lentezza e la bellezza tipica del trekking.

Legambiente ER contro Regione per il mancato rinvio della stagione venatoria

Sabato 16 Settembre 2017

In Commissione Ambiente regionale non è passata la richiesta di prorogare il calendario venatorio, a seguito dei mesi drammatici di siccità. Una richiesta avanzata da Legambiente e dal mondo ecologista già ad agosto e che anche ISPRA, l'ente tecnico del Ministero - dice Legambiente - aveva considerato fattibile e auspicabile. "Gli uffici regionali hanno atteso il più possibile per decidere sul provvedimento, utilizzando le ultime piogge cadute come giustificazione per affermare che la drammatica siccità di quest'anno è già esaurita, e non ha avito ripercussioni negative sugli ecosistemi" scrive Legambiente.

Inizia la scuola e riprende il progetto regionale sulla corretta alimentazione

Giovedì 14 Settembre 2017

Con l'inizio dell'anno scolastico 2017/18, riprende anche il programma di Educazione alla Campagna Amica promosso da Coldiretti Donne Impresa che da oltre dieci anni coinvolge migliaia di alunni delle scuole dell’infanzia e le primarie e secondarie di primo e secondo grado di tutta l’Emilia Romagna, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale.

Cervia Sapore di Sale 2017: il programma di oggi venerdì 8 settembre

Venerdì 8 Settembre 2017

Cervia Sapore di Sale 2017 ha aperto ieri nel centro storico di Cervia, nell'area dei Magazzini del Sale, e prosegue oggi venerdì 8 settembre con eventi che parlano di tradizioni, valorizzazione del patrimonio e matrimoni del gusto, escursioni... ci sono molti ingredienti nella kermesse dedicata al sale dolce di Cervia. La mattinata di venerdì 8 settembre alle ore 11.00 partirà con il convegno La città del Sale, la rigenerazione urbana e il recupero dei luoghi. Si parlerà della rinascita di luoghi dimenticati con un focus sulle opere di recupero e valorizzazione del patrimonio urbanistico ed architettonico locale. 

Sentieri e sapori: agriturismi nelle colline di Romagna al centro di un nuovo turismo sostenibile

Martedì 5 Settembre 2017

Nell’ambito del progetto “Starbene in Romagna”, la CNA ha raccolto l’adesione di un gruppo di Agriturismi dell’area faentina collinare sull’idea – giunta al secondo anno di realizzazione – di organizzare degli itinerari, chiamati appunto “sentieri dei sapori” che - partendo dalle migliori strutture esistenti - facciano conoscere quel territorio con la lentezza e la bellezza tipica del trekking. L’obiettivo non è solo quello di fare una “bella iniziativa” isolata ma di promuovere in maniera sostenibile ed efficace il turismo in quell’area, mettendo le basi per una rete di agriturismi della collina faentina che vengano pienamente riconosciuti come “soggetto turistico” decisivo per la neonata “destinazione Romagna”. 

Legambiente: ”La Regione Emilia-Romagna posticipi al 1° ottobre l’apertura della stagione venatoria”

Martedì 5 Settembre 2017

Legambiente, con una lettera inviata al presidente Bonaccini ed agli Assessori Caselli e Gazzolo, chiede alla giunta regionale dell’Emilia-Romagna di deliberare con urgenza il posticipo della stagione venatoria fino almeno al 1° ottobre 2017. Una richiesta che segue quella già fatta lo scorso 19 agosto, ma che oggi "diventa ancora più urgente anche alla luce della nota emessa da ISPRA, inviata a tutte le Regioni ed al Ministero dell'Ambiente, che supporta con inoppugnabile parere tecnico la proposta dell’associazione, presentando una serie di dati allarmanti circa lo stato delle popolazioni di fauna selvatica cacciabile e non a seguito del perdurare del pesante stato di siccità ed altissime temperature." 

Vitali e Sangiorgi: “Continuano iniziative Legambiente contro la cementificazione di Arena Borghesi"

Venerdì 1 Settembre 2017

"Il mancato riconoscimento dell’interesse paesaggistico da parte della Soprintendenza non pone fine all’azione di Italia Nostra e Legambiente. Il parere della Soprintendenza di Ravenna che non rileva l’interesse paesaggistico dell’Arena Borghesi, appare come il seguito burocratico del diniego dell’interesse storico-artistico espresso dal Ministero per i Beni culturali e Ambientali nel 1996 e nel 1997" scrivono Marcella Vitali, Presidente Italia Nostra Faenza e Massimo Sangiorgi, Presidente Circolo Legambiente Lamone Faenza.

Regione Emilia-Romagna blocca a scopo cautelativo le uova di alcuni allevamenti avicoli

Giovedì 24 Agosto 2017

Blocco della commercializzazione a scopo cautelativo per alcuni allevamenti avicoli dell'Emilia-Romagna dai quali provengono - oltre che da due allevamenti in altre regioni - le uova sgusciate liquide, vendute in Calabria, su cui sono state rinvenute tracce di Fipronil, anche se in percentuali che gli esperti giudicano molto al di sotto della soglia di tossicità. La decisione, come riporta l'Ansa, in attesa dell'esito degli esami di laboratorio, è stata presa dalla Regione ER dopo una segnalazione, nell'ambito del Piano nazionale di controllo del Ministero della Salute. 

Hera, servizi sempre più sostenibili con le bollette su carta riciclata

Giovedì 17 Agosto 2017

L’iniziativa, al via da agosto per 1,5 milioni di clienti, consentirà un risparmio stimato di circa 100 mila kg di CO2, 400 mila kg di rifiuti, 1,3 milioni di kwh di energia, 10 milioni di litri d’acqua, 650 mila kg di legno

A partire dal mese di agosto i clienti del Gruppo Hera troveranno una novità nella buca delle lettere: le bollette saranno stampate su carta riciclata. L’iniziativa, che rientra nell’approccio della multiutility alla sostenibilità e all’economia circolare, a regime consentirà di stampare su carta riciclata fino a 68 milioni di fogli in un anno, con importanti benefici in termini di efficienza energetica, riduzione delle emissioni e dei rifiuti prodotti.

Siccità, Romagna Acque e vertici Cer chiedono opere strategiche per contrastare la carenza idrica

Sabato 5 Agosto 2017
I vertici di Romagna Acque e del CER davanti alla sede del potabilizzatore della Standiana

Bernabè e Pederzoli: "“Il cambiamento del clima nel nostro territorio non è uno scenario che potrebbe verificarsi, ma oggi è un fatto concreto: e come tale, deve essere affrontato”

Dopo il sopralluogo effettuato dai dirigenti di Romagna Acque, insieme allo staff del Canale Emiliano Romagnolo, all’impianto CER Palantone di Bondeno per verificare le quote idrometriche del Po nel punto in cui viene effettuato il principale prelievo a beneficio dell’area servita dal canale, nei giorni scorsi si è tenuto un ulteriore confronto tra i due partner a Ravenna.

Il Comune di Faenza dice basta agli sprechi d'acqua

Venerdì 4 Agosto 2017

Il Sindaco Malpezzi ha emesso un'ordinanza per ridurre gli sprechi dei consumi idrici che resterà in vigore fino al 30 settembre

Il sindaco Giovanni Malpezzi, visto il perdurare della siccità nel nostro territorio e considerate le condizioni meteo che non prevedono pioggia neppure nei prossimi giorni, ha firmato questa mattina un'ordinanza per ridurre gli sprechi dei consumi idrici. Il provvedimento impone a tutti gli utenti di limitare fino al 30 settembre prossimo il prelievo e consumo di acqua dal pubblico acquedotto agli stretti bisogni igienico-sanitari e domestici.

Bargi (LN): l'Anac contro Hera e poi l'Antitrust che bacchetta Atersir, tutto da rifare nei rifiuti

Venerdì 4 Agosto 2017

«Dopo quella dell’Anac di Cantone ad Hera, è arrivata anche la stangata dell’Antitrust, che ha richiamato Atersir a una diversa gestione delle gare concernenti i rifiuti. Non si può più andare avanti in un regime di proroghe continue, che ha finito per consolidare la posizione dominante di Hera, nel settore dei rifiuti» il consigliere regionale della Lega Nord, Stefano Bargi, torna a puntare il dito sulla gestione del ciclo dei rifiuti in regione. 

Scatta il fermo pesca in Emilia Romagna. Attenzione al pesce che compriamo e mangiamo

Domenica 30 Luglio 2017
Foto Andrea Rapisarda

Occorre verificare sul bancone l’etichetta, che per legge deve prevedere l’area di pesca (Gsa)

Scatterà domani, lunedì 31 luglio il fermo pesca per le barche dell’Emilia Romagna per rispettare l’obbligo dell’interruzione temporanea dell’attività di pesca che per 42 giorni, fino al 10 settembre, interesserà tutte le flotte da pesca da Trieste ad Ancona. Lo comunica Coldiretti Impresa Pesca Emilia Romagna, ricordando che con il fermo pesca si fermano le attività della flotta italiana, secondo un preciso calendario, per favorire il ripopolamento del mare. 

Acqua bene prezioso. A settembre in Romagna una campagna del PSI

Venerdì 28 Luglio 2017

Le Federazioni di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini del Partito Socialista, in considerazione della gravità del problema dell’approvvigionamento idrico, ad oggi meno grave che altrove nel nostro territorio, ma soprattutto del suo più che probabile aggravamento nel futuro, hanno predisposto un Ordine del Giorno da presentare nei Consigli comunali della Romagna. 

Allarme siccità, la situazione in Romagna è sotto controllo, secondo Romagna Acque

Giovedì 27 Luglio 2017
Il potabilizzatore della Standiana

"Nessuna emergenza in atto, grazie a interventi lungimiranti sul sistema idrico ma dobbiamo tutti combattere gli sprechi e usare l’acqua responsabilmente"

"La situazione idrica romagnola al momento non desta particolare preoccupazione e non si evidenziano problematiche tali da compromettere la continuità del servizio". Questa la prima buona notizia che arriva dal report di luglio della Società Romagna Acque, sulla situazione del territorio romagnolo.

Interventi contro il dissesto in Appennino: 11,7 milioni per 287 cantieri in Emilia Romagna

Giovedì 27 Luglio 2017
L'Appennino tosco-romagnolo (foto d'archivio)

Programmati dai Consorzi di bonifica in tutte le aree montane, pure nei territori di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna

Al via 287 nuovi cantieri per opere di sicurezza territoriale e contro il dissesto in Appennino. Interventi programmati dai Consorzi di bonifica dell'Emilia-Romagna in tutte le aree montane e finanziati complessivamente con oltre 11 milioni 700 mila euro, ovvero il 66% dei contributi di bonifica che sono stati riscossi nelle aree montane della regione (pari in totale a più di 17,7 milioni di euro).

Emergenza siccità: per Gazzolo (Regione ER) non c'è rischio di razionamento dell'acqua potabile

Martedì 25 Luglio 2017

"In Emilia-Romagna non siamo a rischio razionamento dell'acqua per fini potabili: gli interventi previsti grazie agli oltre 8,5 milioni stanziati a giugno dal Governo per Parma e Piacenza, con riconoscimento dello stato di emergenza nazionale, garantiranno la risorsa idrica". Lo assicura Paola Gazzolo, assessore regionale all'Ambiente, come riporta l'ANSA.

A Lido di Classe, dal 24 al 30 luglio, la decima edizione del Festival Naturae

Lunedì 17 Luglio 2017
La presentazione del Festival Naturae oggi in Municipio

Incontri, concerti, film, laboratori e degustazioni nel cuore del Parco del Delta del Po

Il decimo anniversario è un traguardo importante, anche simbolicamente: testimonianza di come un evento abbia raggiunto una maturità non scontata. E’ quanto accade a Lido di Classe dove, dal 24 al 30 luglio, va in scena la decima edizione del Festival Naturae: una manifestazione che fin dall’esordio ha scelto di unire eventi di vario genere legati dal comune obiettivo della valorizzazione dell’ambiente naturale.

Tagliani (Atersir): i rilievi Anac riguardano Hera, noi l'abbiamo sanzionata con 700 mila euro

Venerdì 14 Luglio 2017
Tiziano Tagliani

“Pronti gli atti tecnici per le gare di Parma e Ravenna. Gli altri affidamenti nei tempi più rapidi possibili. Maggiore stabilità normativa e più personale garantirebbero più celerità” dice il Presidente Atersir

Tiziano Tagliani Presidente di ATERSIR - Agenzia Territoriale dell'Emilia-Romagna per i Servizi Idrici e Rifiuti nonché Sindaco di Ferrara, in replica agli articoli sulla delibera Anac di attività ispettiva su Hera e Herambiente dichiara: “La gran parte dei rilievi Anac è relativa agli appalti di Hera ed Herambiente di cui sono e restano responsabili dette società." 

Ecco le 12 criticità rilevate da Cantone e dall'Autorità Anticorruzione negli appalti Hera

Venerdì 14 Luglio 2017

Come abbiamo scritto ieri, risale al 7 giugno scorso ed è pubblicata sul sito dell'ANAC Autorità Nazionale Anticorruzione guidata da Raffaele Cantone, la delibera 626 che mette in rilievo una serie di 12 criticità negli appalti di Hera e di Hera Ambiente. Si parla di violazioni del Codice dei contratti, con affidamenti «non improntati» ai principi di libera concorrenza, non discriminazione e trasparenza, ma anche di un improprio prolungarsi del regime di "prorogatio" delle convenzioni di affidamento.

 

Hera nel mirino dell'Anac di Raffaele Cantone per criticità negli appalti

Giovedì 13 Luglio 2017
A sinistra Raffaele Cantone

Come riportano i quotidiani Il Mattino e Il Piccolo, l'ANAC di Cantone avrebbe evidenziato criticità sulle attività contrattuali di Hera. "Violazioni del Codice dei contratti, con affidamenti «non improntati» ai principi di libera concorrenza, non discriminazione e trasparenza, ma anche un prolungarsi del regime di "prorogatio" delle convenzioni di affidamento. Sono alcune delle «molteplici criticità» evidenziate dall'analisi dell'Autorità nazionale anticorruzione sulle attività contrattuali di Hera e Herambiente, contenute nelle conclusioni della delibera 626 del consiglio di Anac, firmata dal presidente Raffaele Cantone e pubblicata sul sito dell'Autorità" così riporta Il Mattino di Padova. 

Caso Hera: per Bargi (LN) "la situazione non è solo grave, bensì gravissima"

Giovedì 13 Luglio 2017

"Se anche Raffaele Cantone dice senza girarci attorno che sussistono irregolarità evidenti negli appalti di Hera, soprattutto per quel che riguarda i servizi ambientali che l’azienda multiservizi appalta a soggetti esterni – dice il consigliere regionale Stefano Bargi della Lega Nord – significa che avevamo visto giusto, quando chiedevamo spiegazioni all’amministrazione." 

Con Waland, l'Unione della Romagna Faentina si fa promotrice della valorizzazione del turismo

Martedì 11 Luglio 2017

Le messa in rete di percorsi ciclo-pedonali fra Faenza e Brisighella è tra gli obiettivi di questo progetto europeo di turismo sostenibile che punta sul patrimonio culturale e naturale

Come promuovere il turismo sostenibile nel territorio dell'Unione della Romagna Faentina? Quali strategie sviluppare per attrarre l'attenzione di un turista attento alla qualità dell'offerta, il suo paesaggio, la sua natura, il patrimonio culturale diffuso nei comuni che la compongono? A tutte queste domande intende rispondere il progetto "Water inLand Landscapes - WALAND", la cui la candidatura è stata inviata al Segretariato Tecnico del programma Italia-Croazia a Venezia il 4 luglio scorso.

Liverani (LN): "La grande diga del Lamone è un'opera essenziale per il territorio"

Martedì 11 Luglio 2017

Il consigliere regionale di Lega Nord appoggia la proposta di Coldiretti Ravenna: «Bene l'invaso per le esigenze agricole, ma rilanciamo anche il Canale Emiliano-Romagnolo»

Il consigliere regionale della Lega Nord, Andrea Liverani, si prepara a presentare una risoluzione in Assemblea legislativa, per dare una risposta definitiva alla siccità che ha messo finora in ginocchio l’agricoltura romagnola e non solo. «La grande diga del Lamone è un’opera essenziale per il territorio, ma le necessità degli agricoltori locali non si risolvono unicamente con questo intervento: è necessario agire sulla burocrazia e sul Canale Emiliano Romagnolo». 

Incendi: scattata in regione la fase di allerta. Per le segnalazioni usate il 1515 e il 115

Mercoledì 5 Luglio 2017

Per le segnalazioni di incendi è inoltre attivo un numero verde regionale: 800 841 051

È scattata in questi giorni in Emilia Romagna la fase di attenzione per gli incendi boschivi, come previsto dal Piano regionale antincendio boschivo attualmente in vigore. I numeri da contattare per la segnalazione di incendi sono il 1515 (numero nazionale di pronto intervento dei Carabinieri Forestale) e il 115 (numero nazionale di pronto intervento del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile). 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it