Lunedì 27 Febbraio 2017

Politica

Folta e appassionata l'assemblea della Strocchi. Molti i militanti in bilico, che non sanno ancora decidere se restare nel PD o andare via come Vasco Errani

Vasco Errani se ne va. La conferma è arrivata oggi. Lascia il PD che aveva contribuito a fondare 10 anni fa, perchè lui "ci aveva creduto a quel progetto". Lo fa con garbo, con passione, senza rancore, con una bella lezione di buona politica davanti a due-trecento persone assiepate nella storica sezione Strocchi, la sua sezione. Lo fa dicendo a chiare lettere che non se ne va per ragioni di leadership o di date di un congresso o di statuto, se ne va perché il "progetto del PD di far nascere una nuova cultura politica di centrosinistra è sostanzialmente fallito."

Stasera a Faenza, la consigliera regionale Manuela Rontini (Pd) presenta il report del suo mandato

Giovedì 23 Febbraio 2017
Manuela Rontini

Un opuscolo per rendicontare in modo semplice e trasparente l’attività svolta in Regione dalla consigliera Manuela Rontini nel corso del 2016, in continuità con lo stampato presentato lo scorso anno. Il Report, che mette in fila numeri, provvedimenti e proposte, sarà presentato a Faenza stasera, giovedì 23 febbraio, alle 20, nella sala teatro di Santa Maria Maddalena, in occasione di un momento conviviale al quale prenderanno parte anche l'europarlamentare Damiano Zoffoli e il deputato Matteo Richetti.

Vasco Errani verso l'addio al PD: sabato a Ravenna dovrebbe illustrare le sue ragioni

Mercoledì 22 Febbraio 2017
Vasco Errani

Sabato 25 febbraio alle ore 14.30 alla storica sezione Strocchi di Via Maggiore, a Ravenna, l'assemblea in cui Errani dovrebbe annunciare l'uscita dal PD

"Sì, se le cose non cambiano vado via. E sabato pomeriggio spiegherò perché a Ravenna, nella mia sezione, com’è giusto che sia". Così Vasco Errani, ex Presidente della Regione Emilia-Romagna, ora Commissario post terremoto in Centro Italia, al giornale La Repubblica nell’edizione di Bologna. Il giorno, l’ora e il luogo in cui Errani dovrebbe dire addio al PD sono sabato 25 febbraio alle ore 14.30 alla storica sezione Strocchi di Via Maggiore, a Ravenna, che prima della nascita del PD si chiamava Togliatti. 

Liverani (Lega Nord): “Finalmente buone notizie per il campo di Casola. Vigileremo sull’operato”

Mercoledì 22 Febbraio 2017

“Accolgo con molto piacere la notizia dello stanziamento di 2 milioni di euro per il nuovo campo da calcio di Casola Valsenio, spero solo vengano rispettati i tempi e soprattutto le promesse” con queste parole esordisce il consigliere regionale della Lega Nord Andrea Liverani, in merito alla visita del Ministro Lotti a Casola, dove ha annunciato lo stanziamento di due milioni di euro per il nuovo campo cittadino.

Una scritta con svastica minaccia di morte il Sindaco di Lugo Ranalli

Mercoledì 22 Febbraio 2017

Su un muro di Lugo è comparsa una scritta contro il Sindaco Davide Ranalli di stampo nazista. La scritta con vernice verde è apparsa sulla cabina elettrica presso il Supermercato Crai Esseci di Lugo. Molto chiaro e inquietante il messaggio anonimo: “Ranalli muori, uccidetelo”. La scritta è accompagnata dal simbolo della svastica. 

Faenza, la morte di Vincenzo Lusa. Il cordoglio del sindaco Malpezzi

Martedì 21 Febbraio 2017

Appresa la notizia della morte di Vincenzo Lusa, il primo cittadino di Faenza ha affidato ad un breve comunicato un suo sentito e commosso ricordo.

Redazione di iograffio.it: Riconoscere la centralità dell’agricoltura nell’economia faentina

Martedì 21 Febbraio 2017

Ci sono dati che riguardano la nostra agricoltura, che potrebbero spaventare, ma ci sono persone e associazioni di produttori e cooperative capaci di vedere oltre il presente per cercare di far volgere al meglio questo nostro importante settore economico. Per questo va profuso il massimo impegno per riaffermare il ruolo centrale e di primo piano dell’agricoltura del nostro territorio, segnata da anni di crisi.

Eleonora Proni: Per una costruttiva e unitaria fase congressuale

Sabato 18 Febbraio 2017
Eleonora Proni

Domani il nostro partito si incontrerà a Roma per decidere cose importanti che riguardano le scelte per il futuro del partito stesso che avranno però un peso anche per il destino del nostro Paese. Per questo ho ritenuto di dover fissare e condividere le riflessioni e i sentimenti di questi giorni e l’atteggiamento, i pensieri e le attese con i quali affronto questo appuntamento. Io sono stata eletta pochi mesi fa alla carica di segretario provinciale in una votazione che non ha visto né conflitti né scontri. 

Ieri a Faenza Romano Prodi ha parlato di Europa al seminario vescovile "Pio XII"

Venerdì 17 Febbraio 2017

Prodi: "Senza l’Unione Europea rischiamo di perdere un patrimonio socio-culturale unico al mondo"

Sono state circa duecento le persone che giovedì 16 febbraio al Seminario vescovile “Pio XII” di Faenza hanno assistito alla conferenza di Romano Prodi. Il professore, ex presidente del Consiglio e presidente della Commissione europea dal 1999 al 2004, ha tenuto una relazione dal titolo “Il cantiere Europa: problemi e prospettive”.

Al Rione Verde, domani sera un dibattito su Donald Trump organizzato da Officina Democratica

Giovedì 16 Febbraio 2017

Venerdì 17 febbraio alle 21 Officina Democratica organizza nella sede del Rione Verde a Faenza un dibattito sulla figura di Donald Trump, neo presidente americano e sugli scenari internazionali che si prospettano con la sua elezione. Ne parleranno Mario Del Pero (storico, docente a Sciences Po Parigi) e Piero Ignazi (politologo, docente Università di Bologna).

Insieme per Cambiare: "Su Maria Chiara Campodoni, presidente del Consiglio Comunale"

Giovedì 16 Febbraio 2017
Il logo

"In riferimento all'elezione di Maria Chiara Campodoni a Presidente del Consiglio comunale, la lista civica Insieme per Cambiare rigetta tutte le accuse e le ricostruzioni che tendono ad inserire i nostri consiglieri comunali Paolo Cavina e Massimiliano Penazzi tra i cosiddetti "franchi tiratori" che hanno tenuto in stallo l'elezione per diverse votazioni", dichiara il comunicato di Insieme per Cambiare.

Faenza: Romano Prodi ospite al seminario vescovile “Pio XII” per parlare di Europa

Mercoledì 15 Febbraio 2017

L’incontro, aperto a tutta la cittadinanza, si terrà giovedì 16 febbraio alle 20.45

Romano Prodi

La scuola di formazione sociale “A gonfie vele” organizza per giovedì 16 febbraio alle 20.45 un incontro con Romano Prodi, che si terrà a Faenza, presso il Seminario vescovile “Pio XII”, in via Stradone 30. Romano Prodi, ex presidente del Consiglio e presidente della Commissione europea dal 1999 al 2004, terrà una relazione dal titolo “Il cantiere Europa: problemi e prospettive”.

Tiziano Cericola: Dal Pd al Pds ovvero dal partito diviso al partito degli spudorati

Mercoledì 15 Febbraio 2017

La vicenda dell’elezione del nuovo Presidente del Consiglio Comunale ha reso manifesto che il centro sinistra faentino continua nella sua tradizione di innovazione politica. Circa 20 anni fa De Giovanni a Faenza anticipò la stagione dell’Ulivo nazionale, creando la coalizione di centro sinistra, che ha poi governato la nostra città fino ad oggi, così come poi Prodi governò l’Italia per anni, alternandosi a Berlusconi.

Maria Chiara Campodoni è la nuova presidentessa del Consiglio Comunale di Faenza

Martedì 14 Febbraio 2017
Una veduta del Consiglio comunale faentino

E' stata eletta ieri sera, lunedì 13 febbraio, a Palazzo Manfredi, con 15 voti

Maria Chiara Campodoni è la nuova presidente del consiglio comunale di Faenza. E' stata eletta ieri sera con 15 voti, all'ottavo scrutinio (nono se si considera anche la votazione avvenuta nel precedente consiglio comunale del 6 febbraio scorso), al termine di una lunga seduta consiliare.

Nomina Campodoni, le reazioni / L'Altra Faenza: "Un atto di cultura politica muscolare"

Martedì 14 Febbraio 2017

Nel formulare l’augurio di buon lavoro a Maria Chiara Campodoni, nuova presidente del Consiglio comunale, L’Altra Faenza in un comunicato diramato alla stampa non esita a dire di aspettarsi "da lei la stessa correttenza e competenza che ha riconosciuto a chi l’ha preceduta nell’incarico. Quella andata in scena nei giorni scorsi resta una pagina poco edificante per la maggioranza PD-Insieme per Cambiare-La tua Faenza".

Nomina Campodoni, le reazioni / M5S Faenza: "Consiglio comunale tenuto in ostaggio per quattro ore"

Martedì 14 Febbraio 2017

"Lunedì sera in Consiglio comunale si è consumata una delle pagine più nere e vergognose della storia del centro-sinistra faentino, da sempre al governo questa città". Inizia così il comunicato stampa, a firma dei consiglieri del movimento pentastellato Massimo Bosi, Maria Maddalena Mengozzi e Andrea Palli, con cui esprimono tutto il disappunto per quanto è successo durante l'elezione del Presidente del Consiglio Comunale. "Episodio - scrivono - che ha dimostrato la vera essenza di questa amministrazione". 

Nomina Campodoni, le reazioni / Visani: "La maggioranza faentina scricchiola e non poco"

Martedì 14 Febbraio 2017

"Ieri sera in aula di Consiglio Comunale si è evidenziata la spaccatura interna alla maggioranza (se possiamo ancora chiamarla così) e infatti sono state necessarie nove votazioni per giungere ad un risultato che piacesse al Pd". Ad affermarlo, attraverso una nota stampa, è Emanuele Visani, del Comitato Faventia, ex candidato sindaco di Faenza.

Comuni-Chiamo a Faenza, un buon bilancio: 1.428 le segnalazioni ricevute da gennaio a dicembre

Sabato 11 Febbraio 2017

Molti i cittadini che hanno usato la piattaforma per segnalare i problemi della città al Comune direttamente da pc o smartphone

Secondo il Comune di Faenza è positivo il bilancio di fine 2016 di Comuni-Chiamo, la piattaforma per le segnalazioni dei cittadini: 1.428 sono state, infatte, le segnalazioni ricevute da gennaio a dicembre, di cui il 98% sono state chiuse entro fine anno. Con una media di 3,9 segnalazioni ricevute ogni giorno, di cui il 74% fatte in autonomia dai cittadini, il 58% dei problemi sono stati gestiti entro i primi quattro giorni dall’arrivo, mentre ben il 93% entro i primi trenta giorni.

Il sindaco di Solarolo sulla linea ferroviaria Castel Bolognese-Ravenna: "Diventi asse strategico"

Giovedì 9 Febbraio 2017
Foto di repertorio

All’Assemblea dei sindaci della Provincia di Ravenna, Fabio Anconelli ha chiesto il coinvolgimento di tutte le istituzioni interessate

Lo scorso 3 febbraio, nell’Assemblea dei sindaci della Provincia di Ravenna convocata dal presidente Michele de Pascale, si è parlato anche della criticità della linea ferroviaria Castelbolognese – Ravenna. Una tratta che rappresenta un asse logistico e di sviluppo fondamentale per il territorio provinciale, non solo per il trasporto locale dei cittadini, ma anche per il traffico delle merci, che con la progressiva riduzione del traffico su gomma possono raggiungere in modo più ecosostenibile il porto di Ravenna.

Integrazione famiglie Rom residenti a Faenza: la Lega all'attacco dell'Amministrazione comunale

Giovedì 9 Febbraio 2017

«La relazione pubblica della Giunta sui Rom? La solita favola, ma senza veri riscontri sulla sbandierata integrazione. L’unico dato certo sono gli 80mila euro che il Comune spende ogni anno e che potrebbero arrivare altri fondi, stavolta dalla Regione.» Demoliscono a tutto tondo le politiche del Comune di Faenza, in materia Rom, il consigliere regionale della Lega Nord, Andrea Liverani, ed il capogruppo comunale faentino Ln, Gabriele Padovani.

Bullismo, votata all'unanimità una mozione per fare prevenzione nelle scuole

Mercoledì 8 Febbraio 2017

Dopo i numerosi fatti di cronaca riportati nei giorni scorsi, accaduti nelle scuole degli istituti faentini o nelle loro vicinanze, il consiglio comunale si è mobilitato per affrontare il problema, sia tra gli studenti che fornendo supporto ai genitori

Nell'ultima seduta del 6 febbraio il consiglio comunale faentino ha votato all'unanimità la mozione "Misure di contrasto al bullismo e al cyberbullismo nelle scuole di ogni ordine e grado", che prevede l'impegno dell'amministrazione a promuovere programmi di prevenzione nelle scuole, agendo sulla capacità dei giovani di relazionarsi tra loro, e percorsi formativi di aiuto ai genitori, per prevenire ed individuare tempestivamente questi fenomeni.

Andrea Liverani (Ln) attacca Rontini in Regione su pediatria e bandi deserti per il servizio H24

Mercoledì 8 Febbraio 2017

“Il pd ci accusa di essere strumentali? - commenta il consigliere leghista -. Da un anno attendiamo la discussione di un nostro ordine del giorno sulla pediatria, mentre I bandi vanno deserti. Se rontini ha davvero voce in capitolo, faccia cambiare rotta alla sua giunta”

La battaglia sulla difesa del reparto di Pediatria e Ostetricia non si placa. Soprattutto dopo gli ultimi sviluppi e gli attacchi (che la Lega respinge) di un atteggiamento strumentale. «E’ incredibile che la consigliera Pd, Rontini, accusi noi di strumentalizzare la questione, quando siamo stati gli unici – con il comitato cittadino – a tenere sempre alta la guardia, denunciando ogni disservizio, ed il carico di super-lavoro che grava da qualche tempo su Ravenna. Per non parlare dei bandi per i nuovi pediatri andati deserti.» Attacca a tutto campo, il consigliere regionale della Lega Nord, Andrea Liverani.

Il M5S Faenza incalza l’amministrazione su sicurezza nelle scuole e gestione dell'emergenza profughi

Martedì 7 Febbraio 2017

E domenica prossima un incontro sul tema: "Banche di nebbia. Quali e quante minacce si celano dentro l'attuale sistema creditizio?"

Nel Consiglio comunale di ieri, lunedì 6 febbraio, il M5S Faenza ha presentato quattro interpellanze per cercare di mantenere l’attenzione su tematiche che ritiene di primaria importanza. La prima relativa alla vulnerabilità sismica degli edifici pubblici ed in particolarità degli edifici scolastici. L’assessore Zivieri ha risposto che su 22 edifici complessivi rispetto ai quali ha competenza il Comune solo 3 presentano l’analisi di vulnerabilità sismica.

Liverani (LN): "Un anno per sapere il destino della pediatria faentina, ma l'assessore è assente"

Martedì 7 Febbraio 2017
Andrea Liverani

“Siamo arrivati al ridicolo, con una Giunta che invece che rispondere alle richieste dei cittadini, si fa di nebbia e lascia ai gregari l’arduo compito di spiegare all’opposizione cosa vuole fare per la pediatria e l’ostetricia di Faenza e Lugo. La cosa drammatica, è che nemmeno loro sanno cosa ci attenderà, e si nascondono dietro una risoluzione farlocca presentata all’ultimo dal PD per cercare di mettere una toppa agli errori compiuti da giugno 2015 ad oggi” con queste parole attacca duramente il Consigliere Regionale della Lega Nord Andrea Liverani, primo firmatario di due risoluzioni sui problemi dei nosocomi faentino e lughese.

Ospedali di Faenza e Lugo: in commissione sanità della Regione approvata risoluzione Pd

Lunedì 6 Febbraio 2017

Bagnari, Bessi e Rontini: “Presidio H24 e primario di Ostetricia e Ginecologia: questioni da risolvere urgentemente”

La seduta odierna della Commissione Sanità della Regione è stata tutta dedicata all’Ausl Romagna e, in particolare, agli ospedali di Faenza e Lugo. “Abbiamo presentato una risoluzione - spiegano i Consiglieri regionali Mirco Bagnari, primo firmatario dell’atto, Gianni Bessi e Manuela Rontini - per fare il punto della situazione dopo l’approvazione, da parte della CTSS, delle Linee di Indirizzo sulla riorganizzazione ospedaliera”.

La Corte dei Conti condanna tre ex consiglieri ravennati per le "spese pazze" in Regione

Sabato 4 Febbraio 2017

Si tratta di Miro Fiammenghi (Pd), Mario Mazzotti (Pd) e Gianguido Bazzoni (FI)

La Corte dei Conti ha condannato 23 consiglieri regionali dell’Emilia-Romagna, in carica dal 2010 al 2014, compresi i tre ravennati Miro Fiammenghi (Pd), Mario Mazzotti (Pd) e Gianguido Bazzoni (Pdl) per quelle che sono state definite "spese pazze" dei gruppi consiliari. Le sentenze riguardano le spese sostenute negli ultimi mesi del 2011 e nel 2012, rimborsate dalla Regione, ma ritenute illegittime dalla Procura contabile. La notizia è riportata oggi da Il Resto del Carlino.

Consiglio comunale, Roberto Damiani subentra al dimissionario Luca De Tollis

Venerdì 3 Febbraio 2017

Il nuovo consigliere verrà nominato ufficialmente nella seduta del prossimo consiglio, prevista per lunedì 6 febbraio, durante la quale si procederà anche all'elezione del nuovo presidente del consiglio comunale

La prossima seduta del consiglio comunale faentino, convocata per lunedì 6 febbraio alle 20, si aprirà con la presa d'atto delle dimissioni del presidente del consiglio comunale Luca de Tollis e la nomina del nuovo consigliere del gruppo Pd: Roberto Damiani. L'assemblea procederà poi alla votazione per eleggere il nuovo presidente del consiglio comunale.

Emergenza aria: oggi un incontro in Regione tra tutti i sindaci dei Comuni capoluogo

Venerdì 3 Febbraio 2017

Invitati anche i sindaci dei Comuni con più di 30mila abitanti, come Faenza

L'emergenza aria sarà al centro di una riunione con i sindaci dei Comuni capoluogo e con più di 30.000 abitanti convocata oggi a Bologna dall'assessora regionale all'Ambiente, difesa del suolo e protezione civile Paola Gazzolo. Lo rende noto l'Ansa Emilia Romagna.

Gestione profughi, il Movimento 5 Stelle faentino chiede chiarimenti in consiglio comunale

Giovedì 2 Febbraio 2017

Presentata un'interpellanza al sindaco per avere delucidazioni su profughi e mediatori culturali

"Ha avuto anche risalto nazionale la polemica sul numero elevato di profughi già presenti nella Romagna Faentina e, soprattutto, sulle remunerazioni del personale scelto per la mediazione culturale durante i percorsi di integrazione, giudicate troppo onerose". Per questo il Movimento 5 Stelle di Faenza ha deciso di presentare al prossimo consiglio comunale un'interpellanza per chiedere al sindaco Malpezzi una serie di chiarimenti sullo stato dell'arte dell'accoglienza.

Scuola ed edilizia scolastica, tre interpellanze del Movimento 5 Stelle al sindaco Malpezzi

Mercoledì 1 Febbraio 2017

Si chiedono chiarimenti sulle scuole Europa e di Reda, oltre allo stato dell'arte in merito all'analisi della vulnerabilità sismica degli edifici scolastici

Il Movimento 5 Stelle faentino non sta con le mani in mano e, in attesa del prossimo consiglio comunale in programma per lunedì 6 febbraio, ha promosso sette interpellanze su svariati temi, tre delle quali inerenti la scuola e la valutazione del rischio antisismico degli edifici scolastici.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it