Lunedì 24 Luglio 2017

Sanità

Ausl Romagna, il punto sul personale: direttori, primari e, in arrivo, 220 stabilizzazioni

Domenica 23 Luglio 2017
Il direttore generale dell'Ausl Romagna Marcello Tonini (foto d'archivio)

L'azienda sanitaria locale sui distretti di Ravenna, Faenza e Lugo. Il direttore generale Tonini: "La cura, la presa in carico e l’assistenza sono le nostre uniche vere priorità, e le nostre politiche di bilancio sono e resteranno orientate a destinare ogni risorsa disponibile a questo"

Ponendosi nell’alveo tracciato dalla Regione Emilia Romagna, l’Ausl sta mettendo in campo politiche importanti dal punto di vista del personale attraverso investimenti significativi per rafforzare, qualificare e ulteriormente equilibrare gli organici di tutti gli ambiti territoriali. Lo afferma la stessa Azienda sanitaria in una nota stampa.

Esposto in Procura per "procurato allarme" contro il decreto legge n. 73/2017 sui vaccini

Venerdì 21 Luglio 2017

Non c'è alcuna emergenza sanitaria secondo i cittadini firmatari e i loro legali

Oggi, venerdì 21 luglio, un gruppo di cittadini della Provincia di Ravenna, assistito dagli avvocati Claudio Fabbri e Sara Balzani del Foro di Ravenna, ha depositato presso la Procura della Repubblica di Ravenna un esposto in ordine all’ingiustificato allarmismo (procurato allarme) che il decreto legge n. 73/2017 recante le “disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale” ha procurato in assenza di alcuna emergenza sanitaria.

Attenzione, quella zanzara è una tigre! Ancora alta la guardia, bisogna proteggersi

Venerdì 21 Luglio 2017

Il Comune di Faenza ha emesso una nuova ordinanza - Avviata una campagna regionale per informare e sensibilizzare

L’attività di sorveglianza entomologica e veterinaria messa in atto dalla Regione Emilia-Romagna in questi mesi ha evidenziato la circolazione del virus West Nile, diffuso dalla zanzara comune del genere Culex, anche nel territorio delle province di Reggio Emilia, Modena e Ravenna. 

Approvato il Piano socio-sanitario regionale. Bagnari (PD): “È una nuova visione di welfare"

Mercoledì 12 Luglio 2017

L’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ha approvato il Piano sociale e sanitario regionale 2017-2019. A darne notizia con piena soddisfazione è il consigliere regionale PD Mirco Bagnari. “Si tratta del motore di una nuova visione di welfare che, a partire dalle tantissime cose buone del passato, punta all’ammodernamento e al miglioramento dei nostri servizi rispetto a una società che negli ultimi anni è profondamente cambiata." 

Nuovo piano socio sanitario, l'ANP-CIA ne ha discusso con il direttore generale Ausl Marcello Tonini

Martedì 11 Luglio 2017

Si è svolto nei giorni scorsi a Brisighella l’incontro dei Direttivi dell’ANP-CIA di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini con il Direttore Generale dell’Ausl Romagna Marcello Tonini ed il Consigliere Regionale Mirco Bagnari sul nuovo Piano Socio sanitario 2017-2019.

Faenza, cure odontoiatriche tutte in ospedale. Ausl: "Meno spostamenti, servizio migliore"

Venerdì 7 Luglio 2017

L'Ausl rende noto che, a partire da lunedì prossimo, 10 luglio, gli ambulatori odontoiatrici ora situati in via Zaccagnini 22 a Faenza, saranno trasferiti presso la sede del presidio Ospedaliero di Faenza (piano terra, adiacenti allo scalone monumentale).

Elisoccorso con verricello sulle spiagge della Romagna. Lo chiede in Regione Manuela Rontini del Pd

Venerdì 30 Giugno 2017

La proposta è che il mezzo abbia base a Ravenna, per poter raggiungere nell'arco di 10 minuti il ferrarese e di 18 il riminese. L'elicottero resterebbe in volo ad un'altezza di 40 metri e calerebbe medici e attrezzature

Quando d’estate i bagnanti che affollano la riviera romagnola sono migliaia e il rischio di incidenti e malori è ovviamente alto a causa del caldo e di una fruizione non sempre attenta e prudente dei bagni in mare, il soccorso a chi è in bisogno può subire ritardi a causa dei luoghi poco accessibili da raggiungere (spiagge affollate e attrezzate) e del traffico lungo le strade.

Andrea Liverani (LN): "L'ospedale di Faenza non ha personale sufficiente per le esigenze popolari"

Mercoledì 28 Giugno 2017

Secondo il consigliere regionale del Carroccio: "Dopo pediatria, l'affanno del pronto soccorso faentino è un altro inquietante segnale di questa inadeguatezza"

«La situazione della Pediatria ed il caos (con le lunghe attese e i disagi) del Ponto soccorso sono la testimonianza che la situazione del personale nell’ospedale di Faenza va migliorata, per evitare che i cittadini si rivolgano altrove, affossando i nostri servizi.» L’attacco, neanche tanto velato, all’Ausl dell’Area Vasta della Romagna arriva dal consigliere regionale della Lega Nord, Andrea Liverani

Prescrive ricette per dimagrire senza i titoli per farlo, naturopata ravennate scoperto dai Nas

Martedì 27 Giugno 2017

Anche a Ravenna, professionisti che millantano lauree e competenze non possedute, che eseguono prestazioni, pagate da ignari utenti come se svolte da operatori abilitati a farlo. I controlli realizzati dai Carabinieri del Nas di Bologna nei primi 4 mesi dell'anno hanno coinvolto un'ottantina di studi professionali e ambulatoriali in tutta la Regione, scovando veri e propri casi di truffa ai danni dei pazienti, come riporta una nota dell'Ansa Emilia Romagna. 

Oltre 100 nuove assunzioni e quasi 48 milioni di investimenti nel bilancio 2017 dell'Ausl Romagna

Venerdì 23 Giugno 2017

La conferenza sociale e sanitaria ha approvato all'unanimità il documento che prevede di aumentare il personale sanitario, lavori negli ospedali e nuovi macchinari biomedicali

L’Azienda sanitaria romagnola ha presentato alla Conferenza sociale e sanitaria dell'Ausl Romagna, il proprio bilancio di previsione 2017. Si tratta di un bilancio predisposto in base alle linee di programmazione regionali, coerente con l’obiettivo di equilibrio economico finanziario disposto dalla Regione Emilia-Romagna. In particolare, il valore della produzione previsto per il 2017 è pari a 2,4 miliardi di euro, in incremento di 18,3 milioni rispetto al dato consuntivo del 2016.

GreenBone Ortho, la start up faentina che lavora su rigenerazione ossea, raccoglie 8,4 mln di euro

Venerdì 16 Giugno 2017

GreenBone Ortho S.r.l., start-up basata a Faenza che ha sviluppato soluzioni innovative “ispirate dalla natura” e di facile utilizzo progettate per curare gravi malattie ossee, ha raccolto un round di investimento da € 8,4 mln guidato da Helsinn Investment Fund, fondo corporate VC dell’omonimo gruppo farmaceutico svizzero da Invitalia Ventures SGR e Innogest SGR. Partecipano al round anche Italian Angels for Growth (IAG) e altri soci privati e dei fondatori.

Anche la Romagna celebra al meglio la Giornata Mondiale del Donatore di sangue

Martedì 13 Giugno 2017

Mercoledì 14 giugno ritorna la campagna mondiale, il cui motto del 2017 è “Che cosa puoi fare? Dona sangue. Donalo ora. Donalo spesso”. Tante le iniziative in Romagna

Mercoledì 14 giugno si celebra la Giornata mondiale del Donatore di Sangue, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Un'occasione importante per fare il punto sulle donazioni di sangue nel territorio dell’Ausl della Romagna e invitare donatori abituali e nuovi a rinnovare un piccolo ma prezioso gesto di solidarietà, in particolare in un momento come l’inizio dell’estate in cui notoriamente si registra una minor disponibilità di donazione a fronte di una richiesta di sangue spesso maggior.

Faenza si conferma città del dono. Ora la sensibilizzazione si rivolge al mondo del lavoro

Martedì 13 Giugno 2017
il tavolo della conferenza stampa di presentazione del progetto Rete lavoro

L'iniziativa si pone l'obiettivo di coinvolgere dirigenti d'azeinda e lavoratori in una rete di promozione del dono di sangue, di organi e di midollo osseo

Con la presentazione svoltasi nella Sala Bigari della residenza municipale, è partito stamane il progetto “Rete Avis Lavoro. Faenza, città del dono”. L'iniziativa, unica nel suo genere in Italia, vede come capofila l'Avis comunale di Faenza, affiancata dall'Aido (Associazione italiana donatori organi) e dall'Admo (Associazione donatori midollo osseo), con il patrocinio del Comune di Faenza e la collaborazione delle associazioni di categoria e dei sindacati.

In biblioteca a Faenza un corso di primo soccorso e rianimazione polmonare

Martedì 13 Giugno 2017

L'iniziativa è promossa da Lions e Biblioteca comunale

Giovedì 15 giugno, alle ore 20.00, nella sala Dante della Biblioteca comunale (via Manfredi 14) si terrà un corso di primo soccorso e rianimazione polmonare di base con il dott. Daniele Donigaglia. L'iniziativa è promossa da Lions Club Faenza Valli Faentine e la Biblioteca comunale manfrediana.

Emergenza caldo: il piano dell’Ausl della Romagna e degli enti locali

Sabato 10 Giugno 2017
Foto di repertorio

È attivo già da alcuni giorni, su tutto il territorio dell’Ausl Romagna, il piano per il contrasto delle ondate di calore che ormai da vari anni viene realizzato con gli Enti Locali, finalizzato a contrastare il disagio della popolazione, in particolare quella anziana: basti pensare che sul territorio romagnolo vivono oltre 143mila ultrasettantacinquenni

Lo IOR celebra i suoi volontari con la XXX edizione della Giornata dei Volontari

Sabato 10 Giugno 2017

Sabato 10 giugno è la data che l'Istituto Oncologico Romagnolo ha scelto per celebrare il motore pulsante della sua organizzazione: quei 510 Volontari attivi che ogni giorno traducono il motto dello IOR, vicino a chi soffre e insieme a chi cura, in azioni tangibili e concrete. La Giornata dei Volontari, giunta quest'anno alla sua XXX edizione, è stata la consueta altalena di informazioni riguardanti l'innovazione applicata alla ricerca scientifica ed emozioni scaturite dalle storie di vita vissuta, raccontate dai loro grandi protagonisti.

Riceve fattura da 32mila euro per le cure del padre, ma non erano dovute

Venerdì 9 Giugno 2017

Protagonista una donna bielorussa, sposata in Italia. Il difensore civico ha risolto l'impiccio burocratico creatosi con l'Ausl Romagna

Un impiccio burocratico risolto dal Difensore civico. E alla fine la fattura è stata correttamente imputata all'assicurazione sanitaria del paziente straniero e non alla figlia che vive in Italia. La storia è questa: una cittadina bielorussa residente in Italia, sposata con un italiano, si è vista recapitare a casa una fattura dell’Ausl Romagna di 32 mila euro. La richiesta è relativa alle spese sostenute per il ricovero, tra il dicembre 2016 e il gennaio 2017, del padre della donna nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Faenza, in conseguenza a un malore. 

Tiziano Cericola (Rinnovare Faenza): "Ma dove migrano le cicogne? Sul punto nascita di Faenza"

Martedì 6 Giugno 2017

"In questi giorni la stampa locale ha dato risalto al problema del punto nascita del nostro Ospedale, con tanto di comunicato di Malpezzi/PD di difesa dello stesso dalle tentazioni di "oscuri poteri" di chiuderlo. A parte il fatto che i tagli al nostro ospedale li fa il PD regionale, tramite il direttore dell'AUSL, per cui gli "oscuri poteri" sono tutti interni al PD, mi sono permesso di fare un'interrogazione a Malpezzi su un tema non sempre chiaro e cioè quello delle "migrazioni" delle partorienti faentine", scrive il dott. Tiziano Cericola.

L'Altra Faenza: sul punto nascita ha ragione il sindaco Malpezzi

Giovedì 1 Giugno 2017

L'Altra Faenza giudica "opportuna e doverosa" la presa di posizione del sindaco Giovanni Malpezzi a proposito del punto nascita a Faenza dopo l'ipotesi della sua chiusura prospettata da associazioni mediche regionali. "Non capita spesso che ci si trovi d’accordo, in questo caso concordiamo con le sue parole e non abbiamo difficoltà nel farlo sapere" dice L'Altra Faenza. 

A Brisighella inaugurata la Casa della Salute per migliorare la qualità della vita dei cittadini

Giovedì 1 Giugno 2017

Si è svolta ieri, mercoledì 31 maggio, l’inaugurazione della Casa della Salute di Brisighella, al termine di lavori di riqualificazione e miglioramento edilizio della struttura in cui è ospitata, in via Cardinali Cicognani 76, per un ammontare di 2.200.000 euro, lavori a cura del servizio “Risorse Strutturali e Tecnologiche” dell’Ausl Romagna, diretto dall’architetto Enrico Sabatini.

Festival dell'industria, Open Day al San Pier Damiano Hospital

Martedì 30 Maggio 2017

Porte aperte nella struttura sanitaria, che attraversa un momento di forte sviluppo ed è sempre più radicata nel territorio

Quasi 4.500 pazienti ricoverati nel 2016, per la maggior parte in Ortopedia (28%), seguita da Chirurgia generale (19%), Oculistica (17%), Otorinolaringoiatria (15%), per un totale di 81.240 prestazioni ambulatoriali. Il bilancio di un anno di attività del San Pier Damiano Hospital, facente parte del Gruppo Villa Maria, rende efficacemente l'idea del ruolo di primo piano che la struttura di Faenza ricopre nell'ambito dell'offerta sanitaria provinciale.

Punti nascita e sicurezza nei parti, la dichiarazione del sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi

Lunedì 29 Maggio 2017
Il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi

Il primo cittadino manfredo interviene dopo le dichiarazione delle associazioni di pediatria e neonatologia: "La presa di posizione a favore della chiusura dei reparti qui da noi risulta forzata nel modo e non condivisibile per le soluzioni che prefigura"

In relazione a quanto affermato in una conferenza stampa indetta dalle compagini regionali della Società italiana di neonatologia (Sin), della Società italiana di pediatria (Sip) e dell’Associazione cultura pediatri (Acp), così come la Società italiana di medicina perinatale (Simp) e l’Accademia medico infemieristica di emergenze e terapia intensiva pediatrica (Amietip) si riporta di seguito una dichiarazione rilasciata dal Sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi.

Al San Pier Damiano Hospital si parla delle tecniche innovative per la prevenzione in urologia

Lunedì 29 Maggio 2017

Il Festival dell’Industria prosegue puntando i riflettori sul settore della salute rappresentato dalle eccellenze di GVM Care&Research: l’appuntamento è lunedì 29 maggio alle 17 al San Pier Damiano Hospital di Faenza (Ra) - ospedale polispecialistico presente sul territorio da oltre 50 anni e accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale – dove il dottor Giuseppe Severini Specialista in Urologia spiegherà la tecnica Biopsia Fusion e l’importanza della Risonanza Magnetica Multiparametrica per la prevenzione e la diagnosi del tumore della prostata.  

L’Azienda Usl della Romagna interviene sui dati relativi alle nascite nel territorio

Sabato 27 Maggio 2017

"In riferimento ai contenuti riportati sulla stampa odierna, relativi alla conferenza stampa svoltasi ieri a Ravenna a cura degli Ordini dei Medici e delle Società scientifiche di Pediatri e Neonatologi, l’Azienda Usl della Romagna non può esimersi dal fare alcune precisazioni" scrivono nel comunicato i vertici ASL.

Liverani (LN): “Lugo e Faenza, rischio chiusura per i punti nascita"

Sabato 27 Maggio 2017

“Una politica immobile ci ha portato fino a questo punto”. Andrea Liverani, consigliere regionale della Lega Nord, commenta la notizia, apparsa sulla stampa locale, dell’auspicata chiusura, da parte di diverse associazioni mediche, dei punti nascita sotto i 500 parti e l’accorpamento di quelli tra 500 e 1000.

L'Altra Faenza: Casa della Salute, chi ha causato i problemi li risolva

Mercoledì 17 Maggio 2017

Avendo condiviso i contenuti della lettera inviata il 29 marzo scorso dalla signora Marcella Morelli al presidente della Regione Stefano Bonaccini, al direttore generale dell’Ausl Romagna Marcello Tonini, alla direttrice del Distretto sanitario Marisa Bianchin e al sindaco Giovanni Malpezzi, ci sentiamo in diritto di commentare la risposta fornita il 27 aprile dal dott. Tonini e dalla dott.ssa Bianchin.

Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria della Romagna, il sindaco Lucchi confermato Presidente

Lunedì 15 Maggio 2017
Il sindaco di Cesena Paolo Lucchi

Parere positivo dei Sindaci romagnoli sul bilancio 2016 e su 6 progetti per ristrutturazione e ampliamento di strutture che erogano servizi assistenziali di base alla popolazione delle aree rurali

Questa mattina si è riunita la Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria (C.T.S.S.), il “parlamentino” dei 73 Sindaci della Romagna e dei 3 Presidenti di Provincia, che si occupa della nostra sanità. 

Accordo Usl-sindacati: puntare su nuclei di cure primarie e sfruttare i farmaci a brevetto scaduto

Venerdì 12 Maggio 2017
Il direttore generale, Marcello Tonini

Presa in carico sempre più puntuale e omogenea dei pazienti, specialmente quelli con patologie croniche. Servizi sempre più vicini al cittadino con una maggior strutturazione dei Nuclei di cure primarie. Appropriatezza prescrittiva. Sono questi i concetti chiave del nuovo accordo locale sottoscritto dall’Azienda USL della Romagna, nella persona del Direttore Generale, dottor Marcello Tonini, con le sigle sindacali Fimmg, Snami, Smi, che rappresentano quasi tutti gli 800 medici di famiglia che operano in Romagna.

Arena Borghesi: dalla risposta AUSL conferme ai dubbi che abbiamo espresso, dicono gli ambientalisti

Giovedì 11 Maggio 2017

"Abbiamo ricevuto, in data 8 maggio, la risposta della AUSL della Romagna alla nostra richiesta, del 22 aprile, di chiarimenti in merito “all'Asta pubblica per la vendita del complesso immobiliare “Area Borghesi”, sito in Faenza (RA)”, che alleghiamo. Da quanto abbiamo inteso, dal linguaggio molto “burocratese” con cui è scritta la risposta, ritroviamo alcune conferme ai dubbi che abbiamo espresso su tutta questa operazione" scrivono Marcella Vitali e Massimo Sangiorgi Presidenti di Italia Nostra Faenza e Legambiente Faenza.

Sciopero di 24 ore del personale delle Pubbliche Amministrazioni aderente all'FSI-USAE

Mercoledì 10 Maggio 2017

Domani, venerdì 12 maggio

L'Azienda Usl della Romagna informa che l’Associazione sindacale FSI-USAE ha indetto lo sciopero nazionale di 24 ore del personale delle Pubbliche Amministrazioni per venerdì prossimo, 12 maggio.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it