Martedì 16 Gennaio 2018

Sanità

Dopo Ravenna e Faenza la Clinica Dentale Santa Teresa apre i battenti anche a Cesena

Lunedì 15 Gennaio 2018
Fabio Fusconi e la moglie Monica Pezzi

Inaugurazione sabato 20 gennaio alle 10.30

Inaugura ufficialmente sabato 20 gennaio alle 10.30, in viale Finali 42 a Cesena, la nuova Clinica Dentale Santa Teresa. Si tratta del terzo polo in Romagna per questa struttura all’avanguardia, dopo il centro nato a Ravenna nel maggio 2014 (che dall’apertura ad oggi ha servito oltre settemila persone) e quello aperto a maggio 2016 al centro commerciale La Filanda di Faenza.

Stefano Busetti, ravennate, è il nuovo direttore sanitario dell’Ausl Romagna

Venerdì 12 Gennaio 2018
Marcello Tonini e Stefano Busetti

Presentandosi oggi alla stampa ha parlato anche del Pronto Soccorso di Ravenna dopo i fatti di mercoledì scorso: "l’accaduto verrà preso al vaglio dalla direzione anche per valutare ed eventualmente riconsiderare le misure di sicurezza in atto"

Dal primo gennaio 2018 il ravennate dottor Stefano Busetti è il nuovo direttore sanitario dell’Azienda USL della Romagna. Sostituisce il dottor Giorgio Guerra che ha raggiunto l’età pensionabile. Stamane - venerdì 12 gennaio - il dottor Busetti si è presentato alla stampa insieme al direttore generale dottor Marcello Tonini. Entrambi hanno ringraziato il dottor Guerra per il lavoro svolto, prima alla guida della direzione tecnica dei presidi di Rimini, poi del 118, infine come direttore sanitario aziendale. 

AUSL Romagna replica alle durissime critiche della Uil: Ravenna ha maggiore dotazione di posti letto

Sabato 6 Gennaio 2018
Foto di repertorio

La Direzione dell'AUSL Romagna non ci sta e prontamente replica alle accuse della Uil da noi pubblicate ieri, venerdì 5 gennaio. "In merito alle dichiarazioni della Uil riportate su vari organi di informazione, relative ai servizi sanitari ravennati e in particolare al picco influenzale, la Direzione dell’Ausl Romagna non può esimersi dal precisare quanto segue. - si legge in una nota odierna dell'AUSL - La rappresentazione fatta dal sindacato appare, nel suo complesso, un po’ semplicistica e strumentale. Molto facile, infatti, puntare il dito su una presunta scarsità di posti letto, di dotazioni organiche e su inefficienze varie, ponendosi sempre al di sopra di tutto e di tutti, per di più nella circostanza di un’emergenza nazionale quale è di fatto in questo periodo il picco influenzale." 

Ausl Romagna: in 3.000 con l'influenza in provincia di Ravenna, ma il picco deve ancora arrivare

Giovedì 4 Gennaio 2018
Immagine di repertorio

La patologia ha toccato soprattutto i bambini, ma anche gli anziani; l'Igiene pubblica suggerisce a chi fa parte delle fasce a rischio di vaccinarsi

Dai dati della rete di controllo dell'influenza Influnet, attivata dall'Istituto Superiore di Sanità, l'Igiene Pubblica dell'Ausl Romagna ha elaborato una stima, sufficientemente attendibile, dalla quale emerge che nella settimana di Natale, in Romagna si sono verificati circa 8.600 nuovi casi di influenza; di questi, si può stimare che circa tremila siano stati in Provincia di Ravenna. La patologia ha toccato soprattutto i bambini, ma anche gli anziani

Sanità, Prodi (Mdp) e Rontini (Pd): "Ausl garantisca giusta assistenza ai malati di Sla"

Venerdì 22 Dicembre 2017
Le consigliere Manuela Rontini (Pd) e Silvia Prodi (Misto-Mdp)

Le consigliere riportano che nella provincia circa 40 malati non possono usufruire di percorsi di cura adeguati nel centro di riferimento di Faenza

Quaranta pazienti affetti da Sla (sclerosi laterale amiotrofica) residenti nella provincia di Ravenna non dispongono di percorsi codificati Pdta (Percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale) in ambito sia intra-ospedaliero che extra-ospedaliero. Lo fanno sapere in un'interrogazione diretta alla Giunta le consigliere Manuela Rontini (Pd) e Silvia Prodi (Misto-Mdp).

Faenza: due gli Ordini del Giorno approvati dal consiglio comunale

Giovedì 21 Dicembre 2017

Il Consiglio Comunale di Faenza, che si è riunito lunedì 18 dicembre, ha approvato due diversi OdG: l’Ordine del Giorno "Assistenza ospedaliera dei pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica (Sla) e strutturazione del percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale della persona affetta da Sla (Pdta Sla)", votato all'unanimità, e l’Ordine del Giorno "Trattato economico e commerciale tra Unione Europea e Canada, per l’apertura di un confronto sulle ricadute del trattato a livello locale e per sollecitare il coinvolgimento dei comuni e degli altri enti locali", approvato a maggioranza.

Ausl Romagna, a Lugo l'incontro di fine anno per fare il punto sull'assetto organizzativo

Mercoledì 20 Dicembre 2017
Un momento dell'incontro per lo scambio degli auguri

Tonini: "L’obiettivo è quello di avere un ospedale più forte di prima, più solido". Ranalli: "L'Ausl ha messo a valore le proprie energie"

Nella giornata odierna, mercoledì 20 dicembre, l’Ausl della Romagna ha organizzato all’ospedale di Lugo un momento di incontro per lo scambio degli auguri natalizi e per fare il punto sulla ristrutturazione dell’assetto organizzativo dell’azienda sanitaria. All’incontro sono intervenuti il sindaco di Lugo Davide Ranalli; il direttore generale dell’Ausl della Romagna Marcello Tonini; il direttore del Distretto di Lugo e Faenza Marisa Bianchin; il direttore sanitario dell’ospedale di Lugo Marisa Bagnoli.

AUSL Romagna: rallentamenti nel sistema Cup, l’Azienda si scusa per i disagi

Giovedì 14 Dicembre 2017

I tecnici dell’Azienda sono al lavoro per cercare di minimizzare tali problemi

AUSL Romagna informa la cittadinanza che a seguito di modifiche nella procedura informatica, in questi giorni si stanno verificando rallentamenti nel sistema Cup, per la prenotazione e gestione di visite specialistiche ed esami diagnostici. I tecnici dell’Azienda sono al lavoro per cercare di minimizzare tali problemi, ma fin d’ora chiedono scusa agli utenti per i disagi che si sono verificati e che potrebbero ancora verificarsi. 

Sciopero medici / I consiglieri della sinistra E-R: "La sanità deve essere un'opportunità per tutti"

Lunedì 11 Dicembre 2017

"Una legge di bilancio senza risorse per la sanità, insieme allo stallo sul rinnovo dei contratti, rischia di trasformare il sistema sanitario nazionale in un servizio sempre più rivolto solo ai più poveri, quelli che non hanno le possibilità di rivolgersi al privato": per questo motivo i consiglieri della sinistra in Regione Emilia-Romagna sostengono lo sciopero di 24 ore indetto per martedì 12 dicembre da medici e dirigenti del Servizio sanitario nazionale. 

 

Festa dell'Immacolata: potenziato il Servizio di Continuità Assistenziale nel territorio ravennate

Mercoledì 6 Dicembre 2017

La comunicazione è valida da giovedì 7 a domenica 10 dicembre

L'Ausl informa la cittadinanza che in occasione della festività dell’Immacolata di venerdì 8 dicembre e del relativo ponte, nelle giornate di domani, giovedì 7 dicembre, venerdì 8 dicembre, sabato 9 e domenica 10 dicembre, sarà potenziato il Servizio di Continuità Assistenziale (Ex Guardia Medica). 

Bollino Rosa per "Maria Cecilia Hospital" di Cotignola e "San Pier Damiano Hospital" di Faenza

Martedì 5 Dicembre 2017
Da sinistra: Maria Cecilia Hospital di Cotignola e San Pier Damiano Hospital di Faenza

Ai due ospedali della provincia di Ravenna è stato assegnato il riconoscimento di ONDA per il loro impegno nella promozione della medicina di genere e per l’offerta di servizi dedicati alla diagnosi e cura delle principali patologie femminili

Da sempre vicini alla salute delle donne, Maria Cecilia Hospital di Cotignola e San Pier Damiano Hospital di Faenza sono stati premiati da ONDA, Osservatorio nazionale sulla salute della donna, per il loro contributo nel fornire servizi di qualità dedicati alle patologie femminili, riservando particolare ai percorsi personalizzati di prevenzione, diagnosi e cura.

Ospedale di Faenza e punto SLA: Articolo 1-MDP presenta un ordine del giorno in comune

Venerdì 1 Dicembre 2017

La Sclerosi Laterale Amiotrofica è una malattia rara e degenerativa che colpisce le cellule cerebrali addette al controllo dei muscoli, compromettendo progressivamente ed irreversibilmente i movimenti della muscolatura, sino a compromettere la sopravvivenza dell’individuo. “I malati di SLA hanno bisogno di un’assistenza 24 ore su 24 – spiegano i consiglieri di Articolo 1 –MDP – ma non esistono in provincia di Ravenna istituti in grado di prendersi carico e ricoverare malati di questa complessità in modo adeguato, per questo i malati di SLA, quando possibile sono assisti a casa ma necessitano comunque frequentemente di assistenza ospedaliera specializzata.”

Presente e futuro dell'ospedale e della sanità faentina all'auditorium Sant'Umiltà di Faenza

Giovedì 30 Novembre 2017

Questa sera, giovedì 30 novembre alle 21, dibattito con sindaco, sindacati e comitati

Insieme per Cambiare organizza per questa sera, giovedì 30 novembre alle 21 all'auditorium S. Umiltà di via Pascoli a Faenza un incontro dal titolo "Ospedale e sanità faentina - presente e futuro". Dopo i saluti di Maria Rita Sartoni, presidente di “Insieme per Cambiare”, seguirà la video intervista al dott. Davide Tellarini (Direttore Sanitario Presidio Ospedaliero di Faenza) sulla condizione attuale e futura dell’Ospedale di Faenza.

HIV Test Days, in Romagna test gratuiti e informazioni sulla prevenzione

Giovedì 30 Novembre 2017

Venerdì 1 dicembre apertura degli ambulatori dell’Ausl della Romagna. Fino al 2 dicembre in piazza anche Avis e Croce Rossa Italiana

Anche quest’anno in occasione della giornata mondiale contro l’Aids, l’Ausl della Romagna promuove l’HIV TEST DAYS, con l’apertura degli ambulatori di Malattie Infettive, Malattie Sessualmente Trasmesse e SerT venerdì 1° dicembre, dalle 8 alle 12, per invitare le persone ad effettuare gratuitamente il test per l’HIV ed offrire tutte le informazioni utili alla prevenzione dell’Aids.

Vaccini obbligatori, una mozione del M5S al consiglio comunale di Faenza

Lunedì 27 Novembre 2017

Che il sindaco si faccia tramite tra Ausl e genitori preoccupati per le vaccinazioni obbligatorie; che tutte le autorità competenti si adoperino per superare l'attuale condizione di preoccupazione diffusa soprattutto tra le famiglie con bimbi piccoli. Sono queste le richieste principali che il Movimento 5 Stelle faentino avanzerà questa sera al consiglio comunale, con una mozione dedicata all'intricato tema dell'obbligo vaccinale.

Faenza: presentato il report del progetto contro le dipendenze patologiche "Fra le Righe"

Lunedì 20 Novembre 2017

Dall’inizio del progetto sono stati coinvolti 94 giovani, svolte 218 uscite con unità mobile; “informate” 15.444 persone; distribuiti 60.379 profilattici, 20.713 materiali informativi ed eseguiti 12.161 etilometri

All’interno del ciclo di incontri “Parole Stupefacenti” organizzato dal Servizio dipendenze patologiche di Faenza, AUsl Romagna, in collaborazione con Servizi Sociali Associati e Comune di Faenza, è stata presentata la ricerca-valutazione del progetto “Fra le righe” a 9 anni dalla sua 1a edizione: realizzato dal SerT di Faenza con la coop. RicercAzione, s'inserisce nell’ambito dell’attivazione di servizi di prossimità all’interno del programma di contrasto alle dipendenze patologiche e abuso di sostanze, attraverso il coinvolgimento di “un’unità di strada” formata da giovani volontari e operatori del SerT che presidiano i “luoghi del divertimento” del distretto faentino per promuovere attività di formazione e prevenzione. 

Venerdì 17 novembre si celebra la Giornata Mondiale del Neonato Prematuro

Mercoledì 15 Novembre 2017

Giornata Mondiale del Neonato Prematuro: si celebra venerdì 17 novembre ed è l’occasione per richiamare l’attenzione sul tema della prematurità e per sensibilizzare sulle problematiche che i piccoli nati pretermine e i loro genitori devono affrontare durante il difficile percorso di sopravvivenza e di crescita. “La nascita di un figlio prematuro – spiega il dottor Federico Marchetti, direttore dell’Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia di AUSL Romagna - coglie spesso impreparati i genitori che si trovano a vivere sentimenti di paura, angoscia, rabbia, tristezza e senso di colpa." 

Convegno nazionale su cibo, malattie digestive e novità in gastroenterologia. A Casa Spadoni Faenza

Martedì 14 Novembre 2017

“L’attuale scenario delle malattie digestive legate al cibo – novità in gastroenterologia” è il tema del convegno che si terrà mercoledì 15 novembre, presso Casa Spadoni, in via Granarolo 99 a Faenza, per iniziativa di FISS Fondazione Istituto Scienze della Salute, presieduta dal Professor Enrico Roda. 

Diaday Emilia Romagna: screening del diabete gratuito dal 14 al 20 novembre in oltre 500 farmacie

Martedì 14 Novembre 2017

In occasione della giornata mondiale contro il diabete, Federfarma “si è mobilitata anche in Emilia-Romagna: in oltre 500 farmacie della regione sarà possibile infatti da oggi e fino al 20 novembre effettuare la misurazione gratuita della glicemia (un test rapido e indolore effettuato attraverso un pungidito monouso) e compilare un questionario di otto domande (Diabetes Risk Score-DRS) che permetterà di verificare, attraverso il punteggio ottenuto, il grado di rischio del soggetto di sviluppare il diabete”. 

Interpellanza del M5S sulla chiusura del punto nascita di Faenza

Mercoledì 8 Novembre 2017

Il M5S presenta a Faenza un'interpellanza al Sindaco Malpezzi sulla chiusura del punto nascita di Faenza. "Premesso che sono anni che il Movimento5Stelle si batte in difesa, prima della Pediatria e poi del punto nascita faentino... Considerato che in Consiglio Comunale la maggioranza ha condiviso alcuni documenti, approvati all'unanimità, che andavano a difendere queste realtà. Nei fatti, però, nulla è cambiato e l'intenzione dell'Ausl è ancora quella di porre fine al servizio" sostiene il M5S. 

Otto campagne Ior per “Un regalo di natale diverso", andando incontro alle esigenze dei pazienti

Mercoledì 8 Novembre 2017

L’Istituto Oncologico Romagnolo lancia le campagne di raccolta fondi a favore della lotta contro il cancro sul territorio per dare la possibilità a ognuno di fare “un regalo di Natale diverso”. Sono otto le iniziative selezionate quest'anno per venire incontro alle esigenze e ai bisogni particolari espressi da Cesena, Faenza Forlì, Imola, Ravenna Lugo, Rimini e Riccione. Chiunque potrà sostenere i progetti : basterà indicare nella causale della donazione il territorio o la causa che si intende supportare (informazioni sito web).

Punto nascita di Faenza / Ausl: “Non vi è alcuna indicazione relativa al superamento del servizio”

Martedì 7 Novembre 2017

“In merito agli articoli di stampa relativi al punto nascita di Faenza”, Ausl Romagna ribadisce che “non vi è alcuna indicazione relativa al superamento del servizio sebbene sussista, come peraltro a livello nazionale, un andamento demografico caratterizzato da un costante, continuo e generalizzato calo delle nascite”. 

Ausl Romagna: più 336 operatori in un anno e selezioni di primari in tutti gli ambiti territoriali

Martedì 7 Novembre 2017

“Più 336 operatori in un anno, e selezioni di primari in tutti gli ambiti territoriali dell’Ausl Romagna”: è questo quanto emerso ieri, 6 novembre, nel corso di un incontro sullo stato dell’arte dell’Ausl Romagna, tra la Direzione Aziendale, le Organizzazioni Sindacali Romagna CGIL CISL UIL e, in rappresentanza dell'Ufficio di Presidenza della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria della Romagna, il Sindaco di Ravenna Michele de Pascale, quello di Rimini Andrea Gnassi, di Faenza Giovanni Malpezzi, di Bagnacavallo Eleonora Proni, di Cesena Paolo Lucchi, e il Presidente del Comitato di Distretto forlivese Raoul Mosconi. 

Comitato Pediatria: Cosa si sta facendo per salvaguardare il punto nascita dell’Ospedale di Faenza?

Lunedì 6 Novembre 2017

Il Comitato "Giù le mani dalla Pediatria" Faenza con una nota richiama ancora l'attenzione sul tema che gli è caro e ricorda come meno di un mese fa in "un incontro nella sala del consiglio a Faenza con i consiglieri della Romagna Faentina, il Direttore AUSL Marcello Tonini, si è esposto più volte a favore del mantenimento e potenziamento del punto nascita di Faenza, reparto indispensabile per la popolazione Faentina e di tutto il territorio circostante." 

Vaccini: al via la campagna contro l'influenza in tutta l'Emilia-Romagna

Giovedì 2 Novembre 2017

Come cita una nota Ansa, partirà lunedì 6 novembre in tutta l'Emilia-Romagna la campagna di vaccinazione gratuita del Servizio sanitario regionale "Non farti influenzare, proteggi la tua salute". L'obiettivo è proteggere dalle gravi complicanze le persone più fragili, come bambini e adulti con malattie croniche, anziani e donne in gravidanza. 

Incontro di prevenzione al centro sociale Borgo: naso, rinite e altre patologie

Mercoledì 18 Ottobre 2017

Nuovo appuntamento al centro sociale Borgo (via Saviotti 1) con il ciclo di quattro incontri sull'apparato respiratorio. Venerdì 20 ottobre, alle ore 14.30, presso la sala riunioni del centro sociale, incontro con Andrea Cimatti, medico specializzato in otorinolaringoiatria e chirugia cervico cefalica. Il dottor Cimatti parlerà di prevenzione e cura della rinite e di altre patologie del naso. L'incontro è a ingresso gratuito.

Assemblea legislativa Emilia-Romagna: inaugura una mostra fotografica per chi ha battuto il tumore

Domenica 15 Ottobre 2017

Il fotografo Giovanni Marinelli si confronta direttamente con le singole storie, racconti di un percorso difficile ma di speranza

Come cita una nota Ansa, sono il 5% della popolazione i 200.000 cittadini che sono guariti da un tumore. Si chiamano "onconauti" e a loro è dedicata la mostra fotografica che sarà inaugurata domani, lunedì 16 ottobre, nell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna da Giuseppe Paruolo, presidente Commissione cultura. 

Decreto vaccini e scuola dell’obbligo: ecco tutte le cosa da sapere. Sportelli ad hoc dal 16 ottobre

Sabato 14 Ottobre 2017

L’Azienda USL della Romagna è impegnata ad attuare quanto previsto dalla legge 119 del 2017, relativa all’obbligo vaccinale, cercando di limitare i disagi per le famiglie. In particolare per quanto riguarda i bambini e gli adolescenti che frequentano le scuole dell’obbligo (fasce d’età 6 – 16 anni) la maggior parte degli Istituti Scolastici romagnoli, aderendo alla proposta contenuta nella nota a firma congiunta dell’Assessore Regionale alla Sanità e del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale, ha provveduto a trasmettere all’Azienda Usl l’elenco degli iscritti.

Come fronteggiare l'inquinamento dell'aria e curare le malattie dell'apparato respiratorio

Mercoledì 11 Ottobre 2017

Se ne parlerà venerdì 13 ottobre in una conferenza al centro sociale Borgo di Faenza nel secondo dei quattro incontri finalizzati a promuovere stili di vita salutari

Secondo appuntamento al centro sociale Borgo (via Saviotti 1) con il ciclo di conferenze sulla salute, dal titolo "L'apparato respiratorio e le allergie fra l'acuto e il cronico". Venerdì 13 ottobre, alle ore 14.30, nella sala riunioni del centro sociale si terrà un incontro sull'inquinamento dell'aria e la sua influenza nelle malattie dell'apparato pomonare, quali tosse e asma.

Vaccini: Codacons Emilia Romagna lancia il ricorso collettivo contro il decreto sulle vaccinazioni

Lunedì 9 Ottobre 2017

“Sì ai vaccini, no alle imposizioni che limitano la libertà dei genitori e quella dei medici” spiega il Codacons: entro il 30 ottobre è possibile aderire all’iniziativa

Il Codacons lancia anche in Emilia Romagna il ricorso collettivo contro il decreto Lorenzin sulle vaccinazioni, al quale è possibile aderire fino al prossimo 30 ottobre. "Si tratta di una iniziativa legale avviata in favore di genitori e insegnanti contrari alle disposizioni contenute nella nuova legge" - spiega il Codacons. 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it